Mettere insieme “clown” e “chiesa” sembra un azzardo, eppure al principio di ogni religione c’è lo stupore. Con questa premessa è nato il nuovo laboratorio teatrale “Lo stupore dei clown – Clown in chiesa e nel palcoscenico della vita” con la dottoressa Gisela Matthiae, pastore protestante e clown tedesca, in programma da oggi a sabato 30 novembre a Pordenone (sala del refettorio antico del seminario vescovile alle 20 il 28 e 29 novembre; il 30 alle 18 nella chiesa della Casa Madonna Pellegrina). E’ il primo appuntamento dell’edizione 2019-2020 del festival “I Teatri dell’Anima di EtaBeta Teatro”. Proprio nell’appuntamento conclusivo del laboratorio, sabato, alle 18, nella chiesa della Casa della Madonna Pellegrina, in un momento aperto a tutto il pubblico, sarà ufficializzato l’intero calendario di spettacoli del festival, dedicato al teatro in luoghi ricchi di spiritualità a partire dalle chiese del territorio e che si svolgeranno nel periodo natalizio.

Gisela Matthiae


“Si tratta di un momento formativo davvero innovativo – spiega Andrea Chiappori, direttore artistico de I Teatri dell’Anima –. Al laboratorio posso partecipare tutti: attori e clown ma è pensato soprattutto per chi opera in contesti di comunità religiose, insegnanti di religione e catechismo, sacerdoti e seminaristi visto che si lavorerà sul rapporto tra teologia e senso del comico, su fede e umorismo, liturgia e dramma. Sarà un esperimento insieme religioso e teatrale unico in Italia”.
Insegnante di “Clownerie nella chiesa e sul palco della vita” e “Clown nelle case per anziani“, Gisela Matthiae insegnerà agli iscritti, durante le 14 ore di formazione previste (suddivise nelle tre giornate) ad entrare in chiesa come dei clown, che significa sapersi porre delle domande, stupirsi di fronte alle cose. Iscrizioni EtabetaTeatro telefono 333.6785485 o info@etabetateatro.org. Sconti per ecclesiastici, studenti, soci Fita, Uilt, Atf.
“Il teatro clown – ha aggiunto Chiappori -, essendo un linguaggio corporale e emozionale, può infatti contribuire a mettere insieme liturgia e vita. Che succede quando un clown si avvicina e scopre una chiesa e quando persone che conoscono bene la chiesa o una vita religiosa indossano un naso rosso? Lo scopriremo grazie a questo laboratorio”.

Il festival I Teatri dell’Anima, nato per riflettere sul mondo che è stato, che sta cambiando e che sarà, analizzando etica e storia, è organizzato da EtaBeta Teatro in collaborazione con I Teatri Del Sacro, Scuola Sperimentale dell’Attore, Museo Diocesano d’Arte Sacra, Associazione Teatrale Friulana, Uilt FVG e con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli e Comune di Pordenone nonché la collaborazione di Parrocchie e Comuni toccati dal festival.

—^—

In copertina, sul pulpito Gisela Matthiae, pastore protestante e clown tedesca.

 

Hits: 33

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento