Hits: 185

Sono centinaia i voti raccolti online per identificare i 20 luoghi del cuore che rappresenteranno altrettanti Comuni nella Mappa Parlante® del territorio di Cividale del Friuli, delle Valli del Natisone e del Torre, ideata e realizzata, su commissione e con il sostegno di Mittelfest, dalla Fondazione Radio Magica onlus.
Grande partecipazione ed entusiasmo da parte dei residenti nei 20 Comuni che sono diventati “creatori” della Mappa segnalando monumenti, opere d’arte e bellezze naturali grazie alle cartoline promozionali distribuite sul territorio ed in particolare nelle scuole (dalle elementari alle superiori) con l’obiettivo di coinvolgere bambini e ragazzi affinché diventino ambasciatori attivi del progetto.
La Mappa Parlante® racconterà attraverso illustrazioni, audio e video i 20 luoghi scelti: il Ponte del diavolo per Cividale e poi le trincee del Monte Kolovrat a Drenchia, il castagno secolare di Grimacco, il Santuario di Castelmonte (Prepotto), la grotta di San Giovanni d’Antro a Pulfero, le cascate di Kot a San Leonardo, il Museo Smo di San Pietro al Natisone, il monte Matajur a Savogna, i prati di Tribil Superiore a Stregna, il leone in gabbia di Masarolis (Torreano), il Castello di Partistagno ad Attimis, il castello di Cassacco, i castelli di Zucco e Cuccagna di Faedis, le Grotte di Villanova (Lusevera), la passeggiata sul Monte Faeit a Magnano in Riviera, il castello di Cergneu a Nimis, l’Antiquarium della Motta di Povoletto, le cascate di Rio Boncic a Taipana, il Castellaccio di Coja di Tarcento e la chiesa di San Giovanni Battista in Malina di Moimacco.
“La Mappa Parlante è una mappa di comunità e, allo stesso tempo, strumento digitale innovativo, facilmente fruibile e disponibile in più lingue per valorizzare la conoscenza dei territori – commenta il presidente di Mittelfest, Roberto Corciulo -. Obiettivi che appartengono al dna di Mittelfest che non è solo evento culturale di riferimento per la cultura mitteleuropea, ma anche piattaforma capace di generare indotto turistico di qualità per tutta la regione”. Dopo la conclusione delle votazioni, i curatori della Mappa hanno incontrato istituzioni e persone che vivono e lavorano nei Comuni, le quali, con grande entusiasmo e partecipazione, si sono messe a disposizione per trasmettere storie, racconti e tradizioni di ogni luogo.
“La costruzione di una Mappa Parlante in periodo Covid resterà un’esperienza memorabile per Radio Magica – aggiunge Elena Rocco, segretaria generale Fondazione Radio Magica onlus -. Oltre la bellezza dei luoghi, ci ha colpito il bisogno altruista delle persone che abbiamo incontrato di raccontare e raccontarsi, a dimostrazione che le storie e le tradizioni hanno un potere curativo collettivo per superare insieme le crisi”.
Tra poco, quindi, partirà la fase operativa del progetto con la produzione degli audio e video che formeranno la Mappa Parlante® la cui grafica sarà realizzata da illustratori: inquadrando il QR code presente sulla mappa si potrà accedere alla versione parlante digitale per ascoltare gli audio e guardare le video storie su smartphone, tablet e pc. La Mappa Parlante® in italiano sarà navigabile da App e sul sito Radio Magica, grazie al Sasweb Lab dell’Università di Udine e in una seconda fase disponibile anche in sloveno e tedesco in modo che diventi utilizzabile anche dai turisti stranieri.

—^—

In copertina, la distribuzione delle cartoline della Mappa Parlante.

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento