Hits: 4

L’emergenza sanitaria non ferma l’ormai radicato Concorso Internazionale per Clarinetto Città di Carlino, la cui 18ma edizione – organizzata dall’Associazione culturale musicale “Nuova Banda di Carlino” Aps – si terrà da domani a domenica 25 ottobre, naturalmente nel rigoroso rispetto delle disposizioni di sicurezza volte a frenare l’avanzata della pandemia. E, nonostante le grandi difficoltà, del frangente sono ben 47 i musicisti iscrittisi a questa edizione che passerà agli annali: per la maggior parte provengono dall’Italia, ma vi sono anche rappresentanze di altre 9 nazioni, vale a dire Belgio, Francia, Germania, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna, Svizzera e Ungheria.


I concorrenti saranno suddivisi in cinque categorie: si spazia dal Clarinetto solista Baby, per i bambini fino a 12 anni, al Clarinetto solista Junior A, per i ragazzi fino ai 16 anni, alla sezione Clarinetto solista Junior B, riservata ai ragazzi fino ai 20 anni, al Clarinetto solista Senior, per i giovani fino ai 35 anni. Torna inoltre, dopo una lunga assenza, la categoria Clarinetto Basso, anch’essa per i giovani fino ai 35 anni.
Il concorso sarà presentato ufficialmente domani, alle 18.30, nel Centro civico di Carlino (in via Marano, 1); le audizioni inizieranno la mattina successiva, alle 9, nell’auditorium parrocchiale, e si concluderanno domenica: gli strumentisti saranno chiamati, a seconda della categoria di appartenenza, all’esecuzione di un brano d’obbligo o di un programma a libera scelta. Il sipario sull’edizione 2020 calerà poi domenica sera, alle 20.30, con il Concerto di gala e la cerimonia delle premiazioni, sempre in auditorium.
La giuria è composta da alcune fra le maggiori personalità del panorama clarinettistico europeo: Paolo Beltramini, Primo clarinetto Solista dell’Orchestra della Svizzera Italiana; Lorenzo Guzzoni, Primo clarinetto dei Solisti Veneti; Salvatore Passalacqua, Clarinetto basso presso l’Orchestra Nazionale della Rai con sede a Torino; Zsolt Szatmari, Clarinetto principale alla Liszt Academy; e infine Juan Ferrer, Primo clarinetto della Galician Simphony Orchestra. Il direttore artistico sarà anche quest’anno il maestro Flaviano Martinello.

Il concorso gode del contributo di Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Comune di Carlino e Anbima Fvg e del patrocinio del Conservatorio Statale Musicale Jacopo Tomadini di Udine, dei Comuni di Cervignano del Friuli, Gonars, Latisana, Lignano Sabbiadoro, Marano Lagunare, Muzzana del Turgnano, Palazzolo dello Stella, Pocenia, Porpetto, Precenicco, San Giorgio di Nogaro e Torviscosa e dell’Anbima della Provincia di Udine, nonché della collaborazione di Buffet & Crampon, Buttus Roberto Riparazione Strumenti Musicali, Giuliano Pecar Pianoforti.

—^—

In copertina, la passata edizione del concorso; all’interno, immagini di clarinetti tratte da Wikipedia.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento