Migliaia di presepi, la tradizione delle Varvuole, una preziosa opera d’arte legata alle festività e la Befana degli artigiani. Ecco alcune proposte delle giornate di oggi e domani, in occasione dell’Epifania, in Friuli Venezia Giulia.

CODROIPO – Ancora visitabile la mostra Presepi in Villa Manin, con oltre cento Natività fatte a mano nell’Esedra di Levante grazie al Comitato regionale Pro Loco: ingresso libero. Fino al 12 gennaio aperture dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.30; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 18.30 con orario continuato. Si potrà anche votare in maniera digitale, attraverso uno schermo touch, il proprio presepe preferito. Inoltre, ben 4 mila Natività saranno ammirabili nelle rassegne inserite nel Giro Presepi su tutto il territorio regionale (info su presepifvg.com). Il tutto a cura del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, assieme alle mostre allestite nella Galleria Tina Modotti (in collaborazione con il Comune di Udine), nella sede udinese della Fondazione Friuli,  oltre che nelle sedi di Trieste del Consiglio e della Giunta regionali.

Un presepe a a Villa Manin.

GRADO – Tradizionale vigilia epifanica a Grado con la rievocazione di una famosa leggenda isolana, quella delle Varvuole, le streghe che arrivano dal mare con le “batele”. Il loro sbarco nel porto mandracchio è fissato alle 18. Quindi, in corteo si raggiungerà piazza Marinai d’Italia, via Conti di Grado, piazza Duca d’Aosta e via Gradenigo, per arrivare in piazza Biagio Marin dove seguirà uno spettacolo. La manifestazione è inserita nel ricco programma “Grado, Isola del Natale” che si concluderà domani e che offre la possibilità di ammirare anche centinaia di presepi, non solo nella città balneare, ma anche nelle vicine Aquileia e Terzo.

L’arrivo a Grado delle Varvuole.

TRIESTE – L’amministrazione regionale, dopo il successo ottenuto un anno fa con l’esposizione al pubblico di un’opera di Bernardino Luini, di scuola leonardesca, ha continuato in queste feste natalizie a valorizzare il Patrimonio culturale meno conosciuto e ad esporlo in sedi istituzionali prestigiose. Con questo spirito, potrà essere ammirata fino a domani 6 gennaio, nella hall del Palazzo della Regione, in piazza Unità d’Italia a Trieste, l’“Adorazione dei Magi” di George Lallemand (1575 ca. – 1636). Lallemand è un artista originario della Lorena e nei primi trent’anni del XVII secolo è stato uno dei pittori più influenti e ricercati di Parigi, attivo alla corte di Luigi XIII e tra gli eletti delle confraternite di Notre-Dame de Paris. Il suo è uno stile eclettico che unisce il realismo fiammingo a caratteri manieristici, passando dal ritratto al genere sacro. Il dipinto “Adorazione dei Magi” entrò a far parte delle collezioni dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste nel 1926 grazie al generoso lascito di Bice Hortis e nel 2005 fu prestato, a Firenze, al Museo Tesoro dei Granduchi (Museo degli Argenti) a Palazzo Pitti. L’opera, conservata al Civico Museo Sartorio, è stata scelta dai Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa annuale della Regione Fvg scegliendo di offrirla al pubblico per il tema ivi rappresentato: appunto la Natività con l’arrivo dei Magi. La mostra resterà aperta al pubblico dunque anche oggi e domani, dalle 10 alle 18.L’ingresso è libero, ma per ragioni di sicurezza potranno accedervi 20 persone a visita.

Il Palazzo della Regione a Trieste.

UDINE – Il Mercatino di Natale allestito in piazza San Giacomo, a Udine, dalla Confartigianato provinciale si prepara al rush finale. Quelli di oggi e di domani, 5 e 6 gennaio, saranno gli ultimi giorni a disposizione per chi volesse acquistare i prodotti esposti nel “salotto udinese” da diverse botteghe artigiane del Friuli Venezia Giulia e contestualmente prender parte agli eventi conclusivi del ricco cartellone che ha affiancato il mercatino durante tutte le  festività natalizie. Oggi pomeriggio, alle 16, il coro Spirituale ensemble si esibirà in canti gospel, mentre domani, dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 17, in piazza arriverà la befana, a cavallo della sua scopa, carica di caramelle e dolcetti per i più piccoli.

A Udine il Natale artigiano.

—^—

In copertina, ecco l’“Adorazione dei Magi” di George Lallemand  a Trieste.

Hits: 126

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento