Sarà “Genio e Regolatezza” il tema della XXIII edizione de L’Arlecchino Errante, il festival che dedica la Commedia dell’Arte al Teatro Contemporaneo. Dal 31 agosto al 28 settembre in programma spettacoli a Pordenone e non solo, poiché sono previste tappe in varie località del Friuli Venezia Giulia, con una formula che proporrà molti spettacoli di respiro internazionale.
“In questo viaggio sempre imprevedibile ed eccentrico di ormai ventitré anni – ha spiegato il direttore artistico, Ferruccio Merisi -, il festival ha scandagliato i paesaggi delle culture teatrali, i continenti, le isole e financo le lune, aggiungendo ad ogni tappa un tassello essenziale alla mappa delle risorse a cui un attore può fare ricorso per rappresentare e commuovere il suo tempo incoraggiandolo a cercare un vero futuro. Quest’anno la chiave è: Genio e Regolatezza. Un gioco di parole che sottolinea il reciproco scambio di energia tra la scienza e l’invenzione, tra la competenza e la creazione, tra l’osservazione e la libertà“.
“Il Festival dell’Arlecchino Errante – ha affermato nel messaggio introduttivo al programma del festival, Alessandro Ciriani, sindaco di Pordenone – è parte integrante del paesaggio culturale e umano della nostra comunità. La sua vitalità, il suo prestigio artistico contribuiscono a fare di Pordenone un centro internazionale che mette a confronto identità e tradizioni artistiche diverse“.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione, svoltasi all’Immaginario scientifico di Torre (dove ogni spettacolo della kermesse è stato abbinato a uno degli esperimenti scientifici della struttura), l’assessore alla Cultura di Pordenone, Pietro Tropeano, che ha sottolineato l’importanza del festival per tutta la città, assieme al collega al Patrimonio Walter De Bortoli. Intervento anche di Lucia Zaghet della Scuola Sperimentale dell’Attore che ha aggiunto come il festival coinvolga una quindicina di artigiani locali e altrettanti produttori con mostre e degustazioni. A fare gli onori di casa Serena Mizzan, direttore de L’Immaginario Scientifico, la quale ha sottolineato gli stretti rapporti tra teatro e scienza. Presente pure Ambra Gaggino, assessore alla Cultura del Comune di Pravisdomini, una delle cittadine attorno Pordenone dove il festival farà tappa.

NOVITÀ – Maggior peso al dialogo con gli artisti ospiti, sia prima degli spettacoli con gli incontri di presentazione denominati “Club Errante”; sia dopo gli spettacoli con la Masterclass dedicata che ciascuno degli artisti offrirà ad allievi e curiosi. Anche L’Arlecchino Errante tributerà un omaggio al genio di Leonardo da Vinci a 500 anni dalla morte con quattro eventi, legati dal tema “Sguardo Leonardo”: una conferenza scientifico-musicale del talento francese Vincent de Lavenère su trovatori e giocolieri dell’età di mezzo al Rinascimento ai nostri giorni, lo Special Campus “fisiognomico” di Arlecchino Claudia Contin (a San Daniele e Ragogna), la lettura scenica (a pordenonelegge.it) di “Leonardo, l’opera nascosta” di e con Michele Santeramo e l’anteprima (in novembre) di “Leonardo tal Friul” di Angelo Floramo, con i Trigeminus e la Corale Polifonica di Montereale Valcellina, regia di Ferruccio Merisi, direzione musicale di Maurizio Baldin.

CONFERME – Confermati i format di successo all’interno del festival, ovvero: il Master di Nuova Commedia dell’Arte con studenti internazionali da 8 Paesi; gli spettacoli collegati alle ricchezze turistiche regionali, per la sezione Contrade in Scena, gli spettacoli “street” in giro per Pordenone del Palco Risciò e il premio de La Stella de L’Arlecchino Errante, che sarà assegnato quest’anno alla compagnia TTB Teatro Tascabile di Bergamo. Durante l’estate ci sono già stati i segnali del festival con le rassegne popolari Le Primizie de L’Arlecchino Errante nei quartieri pordenonesi e Teatri nel Giardino del Mondo alla Madonna Pellegrina di Pordenone. E confermatissima anche l’Inaugurazione con Intervista al Sindaco di Pordenone, che quest’anno, il 2 settembre, sarà condotta dal Notaio Ventrebasso, personaggio della post-Commedia dell’Arte pordenonese inventato da Giuseppe Spelladi nel 1754 per la commedia “Il Morto per Equivoco, ovvero la vecchia corbellata”. Essendo Ventrebasso avvocato, non parlerà per sé, ma porrà domande raccolte tra il popolo.

NUMERI – In totale 36 appuntamenti per tutte le età e i gusti in un mese di festival. L’Arlecchino Errante è organizzato dalla Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone con il patrocinio del Comune di Pordenone, il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, PromoTurismo Fvg, Fondazione Friuli, Confartigianato Imprese Pordenone, e patrocinio di Pordenone with Love. C’è anche una collaborazione fattiva dei Comuni toccati dalla rassegna: Pasiano di Pordenone, San Daniele del Friuli, Ragogna, Pravisdomini, Montereale Valcellina nonché, come sempre, di altri enti, associazioni ed imprese.

 

CALENDARIO

Prologo: 31 agosto – ore 20.30 – Pasiano di Pordenone, Antica Parrocchiale Sant’Andrea
Compagnia Hellequin in Le Storie di Pulcinella e della Gegia

2-22 settembre – Pordenone, Scuola Sperimentale dell’Attore
XXIII Master Internazionale La Nuova Commedia dell’Arte

Inaugurazione: 2 settembre – ore 20.30 – Pordenone, Loggia del Municipio
Circo, Concerto, Intervista al Sindaco
a seguire concerto a Pordenone, Ex Convento San Francesco
IZ band in Il Desto Onironauta

3 settembre – ore 18.30 – Pordenone, Bar Caffè Portorico
Club Errante con Vincent de Lavenère

4 settembre – ore 21 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Vincent de Lavenère in Jonglerie Champêtre (giocoleria campestre)

5 settembre – ore 10 / 13 – Pordenone – Ex Convento San Francesco
Masterclass con Vincent de Lavenère (I parte)

5 settembre – ore 18.30 – Pordenone – Caffè Municipio
Club Errante per Arlecchino Special Campus

5 settembre – ore 21 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Vincent de Lavenère Conferenza-Spettacolo

6 settembre – ore 21 – San Daniele del Friuli, Biblioteca Guarneriana
Claudia Contin Arlecchino in Antenati di Arlecchino

7 settembre – ore 10 / 12.30 – Pordenone, vie del Centro Storico
Compagnia Hellequin allievi in Palco Risciò

7 settembre – ore 18.30 – Pordenone, La Vecia Osteria del Moro
Club Errante con Teatro dell’Acquario

7 settembre – ore 21 – Ragogna, Corte del Castello
Claudia Contin Arlecchino in Gli Abitanti di Arlecchinia

8 settembre – ore 10 / 17.30 – Ragogna, Castello, Pieve di San Pietro
Masterclass speciale con Claudia Contin Arlecchino

8 settembre – ore 20 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Teatro dell’Acquario in Giufà e il Mare

9 settembre – ore 10 / 13 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Masterclass con Teatro dell’Acquario

9 settembre – ore 14.30 / 17.30 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Masterclass con Vincent de Lavenère (II parte)

9 settembre – ore 18.30 – Pordenone, Ristorante Al Gallo
Club Errante con Compagnia Baccalà

10 settembre – ore 21 – Pordenone, Auditorium Concordia
Compagnia Baccalà in Pss Pss

11 settembre – ore 10 / 13 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Masterclass con Compagnia Baccalà

11-14 settembre – Pordenone, Scuola Sperimentale dell’Attore
Workshop con Felix Muñiz

11 settembre – ore 18.30 – Pordenone
Club Errante con Arawake Teatro 0434 Caffè

12 settembre – ore 21 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Arawake in En Busca del Fuego (in cerca del fuoco)

13 settembre – ore 10 / 13 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Masterclass con Arawake Teatro

13-15 settembre – dalle ore 17.30 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Mostra dell’Artigianato

13 settembre – ore 18.30 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Club Errante Speciale con il TTB -Teatro Tascabile di Bergamo
a seguire, Consegna del Premio:
La Stella de L’Arlecchino Errante al TTB – Teatro tascabile di Bergamo

14 settembre – ore 10 / 12.30 – Pordenone, vie del Centro Storico
Compagnia Hellequin Allievi in Palco Risciò

14 settembre – ore 21 – Pordenone, Auditorium Concordia
TTB – Teatro Tascabile di Bergamo in The Yoricks

15 settembre – ore 10 / 17.30 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
Masterclass speciale con Teatro Tascabile di Bergamo

15 settembre – ore 20 – Pordenone, Ex Convento San Francesco
TTB – Teatro Tascabile di Bergamo in Fuochi d’Artificio

17 settembre – ore 18.30 – Pordenone, Ristorantino Dry Bridge
L’ultimo Club Errante con Michele Santeramo e la Scuola Sperimentale dell’Attore

18 settembre – ore 21.30 – Pordenone, Auditorium della Regione
Michele Santeramo in Leonardo da Vinci, L’Opera Nascosta

20 settembre – ore 20.30 – Pravisdomini, Parco della Villa Comunale
Compagnia Hellequin in Un’altra storia di Romeo e Giulietta

22 settembre – ore 18.30 – Pordenone, Scuola Sperimentale dell’Attore
Allievi Master 2019 Saggio finale

—^—

In copertina, Claudia Contin Arlecchino; all’interno, la conferenza stampa e protagonisti.

Hits: 42

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento