di Gi Elle

Chi ha una certa età, sicuramente si ricorda di un grande film italiano, di quelli che toccano le corde del cuore: “La strada” (1954) di Federico Fellini, con protagonisti indimenticabili Giulietta Masina ed Antony Quinn che regalarono una interpretazione di rara bravura di due poveri attori, di strada appunto, Gelsomina e Zampanò. Ebbene questi straordinari personaggi rivivranno in piazza domani, 18 giugno, in un popoloso quartiere di Pordenone, in una singolare riedizione offerta da “Clown al Quadrato”.

Infatti, dopo il positivo esordio nei quartieri di Torre, Borgomeduna e Vallenoncello, si conclude “Le Primizie de L’Arlecchino Errante”, la rassegna dedicata ai quartieri pordenonesi della Scuola Sperimentale dell’Attore, vero e proprio “aperitivo” in vista dell’omonimo festival di fine estate. Domani, in piazzale San Lorenzo a Rorai Grande, alle 19, sarà pertanto replicato lo spettacolo “Clown al Quadrato” della compagnia croato-svizzera Crazy Onions (l’annunciato “Bang Bang”, novità comica della Scuola Sperimentale dell’Attore, non potrà andare in scena per un incidente occorso ad una delle attrici, e sarà presentato nel corso dell’estate). Lo spettacolo comico era già stato molto apprezzato a Torre all’inizio della rassegna.

Ecco lo spettacolo di “Clown al Quadrato” presentato a Torre.

“Clown al Quadrato” è di base un classico spettacolo di piazza, di bravura e di intrattenimento. Una garbatissima “riedizione”, appunto, del duo Gelsomina – Zampanò di felliniana memoria. Ma ha il valore aggiunto della straordinaria simpatia del gioco tra i due personaggi: una comicità essenziale e leggera, dolce e ben curata nei tempi. “Clown al Quadrato”, secondo i due protagonisti, significa proprio questo: un poetico orizzonte comico che si è trovato per caso valorizzato e moltiplicato per due grazie all’incontro, sulle piazze d’Europa, di due artisti fino ad allora solisti.

Divertimento assicurato per tutti, grandi e piccoli, offerto dal Comune di Pordenone in una delle piazze più accoglienti della periferia, con tutto il contorno che l’Arlecchino Errante presenta con le sue “primizie”: dalle primizie vere e proprie dell’orto e del giardino, presentate da una delle aziende agricole più dinamiche del territorio, allo street food di qualità a disposizione di volesse rilassarsi del tutto e non dover pensare a preparare la cena…
La Scuola Sperimentale dell’Attore conclude, dunque, con “Clown al Quadrato” la sua rassegna nei quartieri, e dà appuntamento al pubblico a fine luglio, con il programma “Teatri nel Giardino del Mondo”, ormai un classico dell’Estate pordenonese nel parco della Madonna Pellegrina.
Nel frattempo, si annuncia anche la prima parziale apertura della nuova sede di via Selvatico, con il “Punto Verde Teatrale” chiamato Il Gioco delle Maschere, tre settimane di full immersion tra artigianato e recitazione, per ragazzi dai 7 ai 14 anni. Info 340 9330447; lab@hellequin.it

—^—

In copertina, Giulietta Masina (Gelsomina e Zampanò) nello storico film di Federico Fellini.

(Foto d’epoca da Wikiquote)

———————————————
Leggete anche
Vigneto.FriuliVG.com
———————————————

Hits: 30

, , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento