Visits: 15

Terzo degli otto incontri di #martedìpoesia, il format che Fondazione Pordenonelegge.it ha lanciato per dialogare con la poesia e i poeti del nostro tempo. Dopo il tema percepire e il tema spazio è la volta di uno dei temi più importanti per la poesia e per la vita di ogni essere umano: la natura. Oggi 4 aprile alle 18, sempre in Sala Ellero al secondo piano di Palazzo Badini, si susseguiranno Giovanni Turra, Sebastiano Gatto, Carlo Selan, Andrea Cozzarini, Ocka Enxhi e Luca Cenisi.
Diviso in tre momenti e in linea con il tema lanciato sul sito pordenoneleggepoesia.it – dove viene anche data la possibilità di inviare i propri testi da proporre in lettura – l’appuntamento vedrà Carlo Selan e Sebastiano Gatto confrontarsi su natura, paesaggio, ambiente; su come l’essere umano si muove nello spazio portando con sé un vissuto sempre abitato dallo sguardo e dalla memoria, anche in opposizione all’idea moderna, non naturale, che rivela il fascino e la repulsione dell’altro nonché il desiderio di altrove, a fronte di un distacco già avvenuto dall’ambiente. Il tutto di fronte a una domanda fondamentale: quale spazio ha la natura nella vita delle parole?
Seguirà nel secondo tempo Giovanni Turra con l’intervento “Sereni e i rami animati degli alberi” che, a partire dalla poesia “Ancora sulla strada di Zenna” di Sereni attraverserà Virgilio, Ovidio, Proust e Valery. Per concludere l’incontro leggeranno le loro poesie Luca Cenisi, Andrea Cozzarini, Ocka Enxhi.
I futuri incontri di martedìpoesia verteranno poi sulla lingua e il vivente: nuclei tematici scelti per stimolare il dibattito e la riflessione nella sollecitazione di cui la parola è capace. Ogni incontro è a entrata libera, fino ad esaurimento posti. Ogni incontro è a entrata libera, fino ad esaurimento posti. È suggerita la prenotazione iscrivendosi attraverso il sito pordenonelegge.it (cliccando alla voce mypnlegge).

Info: Telefono 0434.1573100, mail segreteria@pordenonelegge.it

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com