Visits: 1

Con un utile di 25.436 euro e un patrimonio netto di 224.520, Mittelfest può guardare al futuro con serenità e solidità. Ieri, l’assemblea dell’Associazione Mittelfest (Regione Fvg, Comune di Cividale del Friuli, Ert e Banca di Cividale) ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2022 e quello preventivo per il 2023. A breve sarà convocata una nuova assemblea per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione e del nuovo presidente per il triennio 2023-2026.
Quello approvato è, dunque, un bilancio decisamente positivo, frutto della progettualità che ormai abbraccia l’intero anno: l’Associazione, infatti, non lavora esclusivamente per il festival estivo, ma per una serie di eventi sui 12 mesi con positive ricadute sul territorio regionale e nazionale, basti pensare alla tournée dello spettacolo Europeana con Lino Guanciale che, presentato in anteprima a Mittelfest 2021, sta girando grandi teatri italiani. Numeri positivi anche a fronte degli investimenti fatti nel 2022 per il rinnovamento degli uffici della sede Mittelfest a Cividale e nelle dotazioni hardware e software dell’Associazione.
Quello che si è simbolicamente chiuso con l’assemblea di ieri è un triennio davvero importante per il Festival che, dopo aver attraversato il momento critico della pandemia, si è riorganizzato rafforzando il proprio posizionamento a livello locale e internazionale.

Un momento della riunione a Cividale.


“Il lavoro fatto in questi tre anni è stato davvero notevole sotto tutti i punti di vista – sottolinea Corciulo –: come presidente, ci tengo a ringraziare tutto il cda con cui abbiamo condiviso questo bellissimo percorso e tutte le persone impegnate nella struttura organizzativa di Mittelfest che danno vita al festival con grande impegno, dedizione e competenza. Ringrazio l’assessore alla cultura Tiziana Gibelli, gli uffici dell’assessorato, l’intera amministrazione regionale, il Ministero della Cultura, il Comune di Cividale del Friuli, PromoTurismoFvg e tutti i soci per il prezioso supporto che hanno dato a Mittelfest, permettendogli di continuare ad essere un punto internazionale di riferimento in Italia e in Europa”.

Il presidente Corciulo.

Mittelfest, infatti, ha saputo creare e rafforzare preziose sinergie con le istituzioni e con le realtà culturali ed economiche regionali in un continuo e proficuo scambio con il territorio avviando il progetto Mittelland che vede coinvolti 20 Comuni delle Valli del Natisone e delle Valli del Torre. D’altra parte, Mittelfest ha proiettato Cividale e l’intera regione nel sistema dello spettacolo dal vivo internazionale, ritornando alla sua originaria vocazione di palcoscenico della Mitteleuropa.
Mittelfest ha vinto anche la scommessa di Mittelyoung, il festival che investe sulle nuove generazioni artistiche europee dando loro un sostegno concreto, anche economico, e costruendo una rete di relazioni transfrontaliere di programmazione condivisa, in particolare con Austria e Slovenia.
Ed è in fase di pubblicazione Mittelbabel: curato ed ideato da Roberto Canziani, è l’archivio e la memoria storica di Mittelfest, una piattaforma digitale che permette la libera fruizione in rete dei documenti di 30 anni di festival.
Ci tengo – rileva l’assessore regionale Tiziana Gibelli- a ringraziare il presidente Corciulo e tutto il Cda di Mittelfest per l’importante rilancio che hanno saputo dare alla manifestazione. Non era facile e non era certo scontato, visto che in mezzo c’è stata la pandemia. Ora sarà importante continuare a lavorare su questa strada, anche in vista di GO!2025, dove Mittelfest sarà sicuramente uno dei protagonisti”
Primo appuntamento sarà dunque con Mittelyoung, la terza edizione del festival dedicato agli artisti under30, dal 18 al 21 maggio; quindi, la 32ma edizione di Mittelfest Inevitabile dal 21 al 30 luglio a Cividale.

Il Mittelfest Imprevisti.

—^—

In copertina, l’intervento dell’assessore regionale Tiziana Gibelli.

(Foto Luca d’Agostino e Alice Durigatto)

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com