Hits: 5

Sarà un Natale diverso, ma non per questo meno sentito grazie alla creatività degli alunni dell’Istituto comprensivo Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia, che ha risposto con entusiasmo all’invito dell’amministrazione comunale, attraverso l’assessorato alla Cultura, di inviare dei disegni diventati parte della cartellonistica natalizia installata in questi giorni sul territorio cittadino con una citazione di Gianni Rodari, del quale da poco si è celebrato il centenario dalla nascita (“Se ci diamo una mano i miracoli si faranno e il giorno di Natale durerà tutto l’anno”). Disegni che avranno una vetrina social anche sulla pagina Facebook Eventi a Casarsa della Delizia, sulla quale domani, Vigilia di Natale, sarà anche trasmesso in streaming (per rispettare le disposizioni anti Covid-19) dal teatro comunale Pasolini un concerto dei maestri Francesca Ziroldo e Nicola Milan con gli auguri del sindaco Lavinia Clarotto. E poi la magia del presepe fatto a mano da Giuliano Sessolo ed esposto in municipio, le luminarie realizzate in collaborazione con la Pro Casarsa e le altre Natività allestite negli spazi pubblici, per un Natale da vivere distanti ma uniti, augurandosi, come ricorda la citata cartellonistica, “Ogni ben!”.

Il presepe di Giuliano Sessolo.

“Siamo convinti – affermano la prima cittadina Lavinia Clarotto e l’assessore Fabio Cristante – che la speranza costituisca un atto di responsabilità doverosa nei confronti delle nuove generazioni. Una speranza che non può vedere bambini e ragazzi solamente subire gli accadimenti di questo tempo, ma che li possa coinvolgere come protagonisti. Per questo abbiamo voluto coinvolgere gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Casarsa e, grazie alla disponibilità delle insegnanti, abbiamo chiesto loro di realizzare dei disegni che sono diventati parte della grafica per il messaggio augurale proposto nei manifesti stradali del nostro Comune. La verità e la semplicità di questi disegni, divenuti fiocchi di neve, offrono bene la dimensione autentica che è possibile ritrovare in questo Natale, e pensando a chi li ha colorati e ai loro sogni anche l’impegno che spetta a noi come comunità di adulti per contribuire a realizzarli. I versi di una celebre filastrocca di Gianni Rodari, di cui si festeggiano i cento anni dalla nascita, riportati in calce ai manifesti, ben raccomandano, con la disarmante leggerezza della saggezza popolare, lo spirito auspicabile in questa festività: “Se ci diamo una mano i miracoli si faranno e il giorno di Natale durerà tutto l’anno”. Con la stessa semplicità “Ogni ben” è l’augurio che desideriamo per tutti, così che dentro quel bene ognuno possa ritrovare in dono quanto necessario, salute, affetti, serenità, lavoro. I tanti disegni pervenuti saranno pubblicati durante le festività sulla pagina FB Eventi a Casarsa in una sorta di mostra virtuale. Un grazie speciale a bambini e insegnanti”.

Gianni Rodari nasceva 100 anni fa.

IL CONCERTO AUGURALE

Per rispettare le norme anti-contagio non sarà ovviamente possibile fare gli auguri di persona e condividere momenti di festa, ma dal Comune c’è il desiderio di raggiungere con il calore della musica ogni famiglia. “Dal teatro Pasolini – aggiungono Lavinia Clarotto e Fabio Cristante – il giorno della Vigilia un piccolo concerto in streaming sarà trasmesso nei canali istituzionali, un viaggio musicale nello spirito del natale di Casarsa e San Giovanni affinché giungano, con le note dei maestri Francesca Ziroldo e Nicola Milan, a tutti i migliori auguri da parte dell’Amministrazione comunale di Buon Natale e di un anno davvero nuovo”.

IL PRESEPE DI SESSOLO

Come ormai da tradizione, nel salone al pianterreno della sede comunale è stato allestito il presepe grazie alla generosa disponibilità di Giuliano Sessolo, artista sangiovannese che di anno in anno offre in esposizione i suoi capolavori di scultura già premiati nelle rassegne presepiali di Villa Manin. L’opera di quest’anno realizzata su tronco di legno di noce descrive una Natività ambientata in un paesaggio orientale. “Con riconoscenza – sottolineano sindaco e assessore – l’amministrazione comunale ringrazia Giuliano Sessolo e si complimenta per la sua sapienza scultorea che ogni anno, grazie ad abilità e buon gusto, ci consegna dei capolavori. Difficile non rimanere sorpresi davanti all’opera delle sue mani. L’invito è a tutta la cittadinanza a passare in Comune e ammirare il presepe indagando ogni elemento che lo compone, dagli edifici alla palme sino alla speculazione del più piccolo dettaglio, tutto scolpito dallo stesso tronco e, come con orgoglio ricorda Giuliano, nulla è aggiunto di posticcio”.

DISTANTI MA UNITI

“Un ringraziamento – concludono il sindaco Lavinia Clarotto e l’assessore Fabio Cristante – alla Pro Loco per le sue iniziative natalizie, alle associazioni e agli artisti coinvolti che anche quest’anno non hanno fatto mancare il loro contributo per celebrare il tempo della festa”.

—^—

In copertina e qui sopra il manifesto con i disegni dei bambini di Casarsa.

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento