Il Teatro Verdi di Pordenone è casa della cultura e dello spettacolo “aperta tutto l’anno”: è già grande attesa, infatti, per l’avvio della terza residenza estiva della prestigiosa Gustav Mahler Jugendorchester, realizzata grazie al sostegno di PromoTurismo Fvg, e per il Summer Tour 2019 dell’Orchestra che prenderà il via da Aquileia nella serata di Ferragosto: per l’occasione sul podio salirà il talentuoso direttore austriaco Tobias Wögerer, reduce dai concerti Gmjo a Lisbona in febbraio. Attraverso il progetto di residenza 2019 curato dal Teatro Verdi, il “Summer Tour” della Gmjo – che toccherà le capitali europee della grande musica da Salisburgo ad Amsterdam, Dresda, Essen, Francoforte, Lisbona – si aprirà con ingresso libero per il pubblico nella splendida Basilica di Aquileia il 15 agosto: Tobias Wögerer dirigerà due capolavori assoluti, il famoso Adagio e Fuga KV 546 di Wolfgang Amadeus Mozart e la Sinfonia Numero 8 in Do maggiore (“Grande”) di Franz Schubert. Il secondo concerto si terrà la sera dopo nella suggestiva location Snaidero di Majano.

La Gustav Mahler Jugendorchester.


E intanto cresce l’attesa per l’appuntamento con la Gmjo a Pordenone, dopo i due concerti sold-out dello scorso anno. «In scena – anticipa il direttore generale Gmjo Alexander Meraviglia Crivelli –  il pubblico troverà due artisti eccezionali: Herbert Blomstedt, leggenda vivente della direzione orchestrale, e Christian Gerhaher, il baritono tedesco di riferimento nel panorama internazionale. I concerti del 3 e 4 settembre sigleranno l’inaugurazione della Stagione 2019/2020 del Teatro  Verdi: la prima serata vedrà al centro del programma i Canti Biblici di Dvořák, capolavoro assoluto e di raro ascolto, un esercizio spirituale in musica, meravigliosamente in sintonia con l’eleganza interpretativa della seducente voce di Christian Gerhaher. A questo ciclo di Lieder, fedele alla sua devozione per Bruckner, di cui è interprete di riferimento a livello mondiale, Herbert Blomstedt accosta l’espressività della Sinfonia numero 6. E la sera successiva si parte dal celebre poema sinfonico Tod und Verklärung di Richard Strauss, per approdare all’idea di “poesia in musica” nei Rückert Lieder di Mahler, il più importante punto di avvicinamento tra il musicista e il poeta.  In conclusione la Terza Sinfonia “Eroica”, creazione ai vertici di tutta la musica strumentale del passato e del presente, descritta da Beethoven stesso come “la migliore” e “la più cara” delle sue Sinfonie».

Il direttore Herbert Blomstedt e il baritono Christian Gerhaher.

Prevendita biglietti attiva on-line al sito www.comunalegiuseppeverdi.it e alla biglietteria del Teatro (tel 0434 247624) fino al 31 luglio dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19. Chiusura estiva dal 1 al 18 agosto, da lunedì 19 agosto dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e dal 2 settembre dal lunedì al venerdì 16 – 19, sabato: 10 – 12.30 e 16 – 19. Le sere di spettacolo dalle 16 non-stop, no a inizio concerto.

—^—

In copertina, Tobias Wögerer dirigerà ad Aquileia e a Majano.

—^—

Gran finale a Casarsa
per Cinema all’aperto

Gran finale questa sera per la rassegna di cinema all’aperto della Pro Casarsa della Delizia all’interno della rassegna di eventi estivi promossa dall’assessorato alla Cultura. Alle 21.15 nel giardino di palazzo De Lorenzi Brinis proiezione del film comico con Paola Cortellesi, Stefano Fresi e Vinicio Marchioni “Ma cosa ci dice il cervello” (ingresso intero 3 euro, under 12 e possessori Carta giovani gratuito). Questa la trama: Giovanna si divide tra il lavoro al Ministero e gli impegni scolastici di sua figlia Martina. In realtà è un agente segreto, impegnato in pericolosissime missioni internazionali. In occasione di una rimpatriata tra vecchi compagni di liceo, Giovanna ascolta le storie di ognuno e realizza che tutti, proprio come lei, sono costretti a subire quotidianamente piccole e grandi angherie al limite dell’assurdo.

Hits: 48

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento