Dafne Comelli e Gabriele Ganzini, nati a Udine nel 2004, sono compagni da sempre fin da quando andavano alla scuola dell’infanzia di Nimis. Successivamente, frequentando la scuola elementare, hanno condiviso la passione per lo stesso strumento, il pianoforte, che iniziarono a suonare a cinque anni.
Entrambi i bambini si sono ritrovati nella classe di pianoforte della professoressa Irina Ovtchinnikova, di origine russa. Dalla sua forte personalità artistica hanno imparato ben presto che la musica è una chiave di accesso privilegiata ai livelli più profondi dell’animo umano e hanno scoperto quale potenziale sia racchiuso in un ambiente nel quale prevalgano la collaborazione e il confronto sincero tra musicisti.
La prima esperienza che li ha visti suonare assieme li ha portati a conquistare il primo successo a 4 mani già all’età di 7 anni al concorso di Musile di Piave, in provincia di Venezia, dove si sono aggiudicati il primo posto. Col passare del tempo, il repertorio è diventato sempre più consistente e variegato e le ore dedicate allo studio più numerose, ma loro, pur avendo un percorso autonomo da solisti, sono rimasti fedeli a un repertorio legato ai brani scritti per quattro mani. Tante ore di studio di pianoforte, comunque, non hanno impedito di svolgere altre attività: Gabriele frequenta il Conservatorio di Udine nella classe di violino, mentre Dafne è vera appassionata di teatro.
L’anno 2017 aveva portato loro un successo importante nel Concorso Diapason d’oro” di Pordenone, successivamente nel 2018 hanno vinto il primo premio assoluto al Concorso Internazionale “Giovani Talenti Città di Gorizia” e nel mese di maggio di quest’anno il bis con il secondo “Diapason d’oro” per la musica da camera e l’invito a partecipare al Festival musicale ancora di Pordenone in questo mese di luglio per tenere un concerto al Museo Archeologico della città.
Dopo pochi giorni un altro successo, il primo premio assoluto con borsa di studio nel Concorso Unesco a Palmanova dove Dafne e Gabriele, secondo la giuria, si sono particolarmente distinti nell’esecuzione musicale del repertorio contemporaneo di non facile interpretazione. Quest’ultimo premio è stato assegnato proprio nel giorno in cui i cittadini di Nimis li avevano ascoltati durante il “Concerto di primavera” organizzato dall’amministrazione comunale e dedicato ai giovani musicisti del territorio.
Anche il sindaco Gloria Bressani, che aveva assistito alla performance dei giovani artisti concittadini, ha sottolineato come sia fondamentale dare spazi e sostenere i tanti giovani che si studiano e lavorano con impegno distinguendosi e riempiendo di orgoglio un’intera comunità.

I giovanissimi musicisti premiati.

—^—

In copertina, ecco Dafne e Gabriele al pianoforte in un concerto a 4 mani.

Hits: 614

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento