di Silvio Bini

Palazzolo fece un sobbalzo, quel giorno. Era una bel pomeriggio d’ estate di tre anni fa. Nei cortili, nei giardini, nei sottoportici del centro storico, comparvero centinaia di opere artistiche, di quadri di ogni fattura, di sculture in legno e in pietra, e centinaia di persone, perloppiù sconosciute, che giravano per le vie, in cerca di Arte. Fu un’ immagine, quasi sconvolgente, di una vita da paese affievolita, che ritrovava in quei colori, in quelle forme di viso, in quelle figure attrattive, e in quel via vai tranquillo ed incessante di gente, dolci ricordi di una comunità viva.
2016 – 2019. Ecco la Triennale di “Arte in Corte”, manifestazione artistica organizzata da Art&Stella, ospitata nella via degli Artieri, in occasione della Festa di San Bartolomeo, patrono degli artigiani, che si terrà nella giornata odierna. La lunga, antica, strada che collega la piazza della Pieve al Municipio diventerà una splendida galleria, fantasiosa se non bizzarra, fra le corti interne, i giardini, i sottoportici e i marciapiedi.

Nella Via degli Artieri, che un tempo erano solidi artisti, esporranno decine di maestri di pittura, scultura e mosaico. Quest’ ultima espressione d’ arte trova, proprio a Palazzolo, un laboratorio, praticamente in vista del sito della festa; si tratta di “Racconti in tessere”, di Francesca Cafarelli e Debora Franco, già premiate dalla Scuola Mosaicisti del Friuli. Ci sarà anche Amélie Guyonnet, che lavora tra la Francia e l’Italia ed espone a livello internazionale dal 2010 e collabora costantemente con la Scuola del Mosaico di Spilimbergo.

Un altro personaggio di rilievo presente a Palazzolo è Simone Fantini, pittore poliedrico, considerato il nuovo Diego Rivera nel campo dei murales. Poi si potrà visitare l’ esposizione di Francesco Bolzani, il magico pittore della luna; di Antonio Fontanini, il più amato dai paesaggisti; di Gianfranco Gasparotto, mirabile artista del legno; di Daniele Bulfone, con il suo forte figurativo; di Giovanni Gabassi, che unisce sapientemente tecnologia e tradizione; di Giacomo Minutello, artista intimistico, l’atteso pittore di casa. Ma altri artisti arriveranno per portare la bellezza dell’arte dentro un paese, che cerca di ritrovare la sua vitalità. Arte e artigiani insieme, dentro una stretta Via, per un nuovo incanto.

—^—

In copertina e all’interno opere protagoniste ad “Arte in Corte” a Palazzolo dello Stella.

Hits: 152

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento