di Gi Elle

Cosa fare a Pasquetta? Ecco una proposta che, specialmente per bambini e ragazzi, è così bella che più bella non si può: andare alla scoperta delle ricchezze naturalistiche di Cornino. Proprio lunedì prossimo,  si aprirà infatti ufficialmente la stagione 2019 della Riserva naturale regionale del piccolo ma affascinante lago, nel Comune di Forgaria: quello del famoso presepio subacqueo, a Natale, ricordate?
Il programma comincerà a svilupparsi proprio il 22 aprile, continuando poi anche nei giorni 25, Festa della Liberazione, e il 28 aprile seconda domenica di Pasqua con “La Giornata della Terra”, dedicata alla scoperta dei segreti che si nascondono in un sasso, in fondo a un lago o lungo un fiume. Sono annunciate visite guidate gratuite all’interno della Riserva naturale, dove un geologo, un botanico e un esperto di fauna faranno conoscere ai visitatori la natura da un punto di vista diverso, nuovo ed emozionante.
Saranno tre gli appuntamenti interamente dedicati alla biodiversità del territorio. Il 22 aprile, giorno di Pasquetta, saranno proposte al pubblico due visite guidate della durata di circa 2 ore e mezza alla riserva naturale: la prima alle 10.30 e la seconda alle 15. La prenotazione è obbligatoria, ma la partecipazione è gratuita.

Lezione in Riserva e un fossile.

«Un’opportunità unica – il commento di Ylenia Cristofoli, presidente della cooperativa Pavees, che gestisce la Riserva – per scoprire le storie e i segreti degli animali ospitati all’interno del centro visite e del territorio di Forgaria nel Friuli».
Giovedì 25 aprile, alle 10.30, Fulvio Genero, direttore scientifico della Riserva, sarà l’accompagnatore d’eccezione. I partecipanti avranno l’opportunità di scoprire tutti i segreti del “Progetto Grifone” e molte altre curiosità legate alla biodiversità. Domenica 28 aprile, invece, un esperto botanico e un geologo sveleranno al pubblico i segreti della natura che ci circonda. L’appuntamento è alle 10.30 al centro visite per l’escursione con Giulio Zanatta, esperto in botanica, che guiderà i visitatori lungo percorsi di facile percorribilità. Sarà anche possibile osservare e fotografare alcune specie di orchidee selvatiche. Alle 15.30 seguirà la seconda escursione con il geologo Antonio Cossutta.

«La Riserva – assicura il sindaco, Marco Chiapolino – fornisce molti spunti su quelli che possono essere definiti gli aspetti geologici del territorio. Il lago di Cornino e il fiume Tagliamento saranno i principali protagonisti dell’escursione, che durerà un’ora e mezza circa». Per lo svolgimento delle attività sono consigliati abbigliamento comodo per attività outdoor e acqua sempre a disposizione. Tutte le attività sono gratuite ma, come detto, è necessaria la prenotazione entro il 21 aprile, giorno di Pasqua, chiamando il numero 0427808526.

Si osserva il volo dei grifoni.

—^—

In copertina, sui prati alla scoperta della flora di Cornino.

Hits: 62

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento