di Gi Elle

Quello appena cominciato è un anno importante perché ricorda i 250 della nascita di Ludwig van Beethoven. E Pordenone, con il bellissimo concerto di San Silvestro, ha dato avvio alle celebrazioni. Dal capoluogo regionale, invece, si annuncia una intensa stagione della Chamber Music Trieste. Ecco il dettaglio.

PORDENONE – Grande festa in musica con il Teatro Verdi di Pordenone sold out per il commiato 2019 e il saluto beneaugurante al nuovo anno: a siglare la 40a edizione del Concerto di Fine Anno promosso dal Centro Iniziative Culturali, una compagine Orchestrale fra le più blasonate d’Europa, la Sofia Sinfonietta, diretta dal maestro Svilen Simeonov, con la partecipazione del violinista solista Pavel Berman, artista acclamato in tutto il mondo, pluripremiato per il suo virtuosismo e le interpretazioni intense e carismatiche, figlio del leggendario pianista Lazar Berman. I 50 strumentisti della compagine bulgara hanno proposto un programma d’eccezione, chiamato anche ad aprire il 2020 Beethoveniano, quando tutto il mondo festeggerà i 250 anni dalla nascita del grande compositore tedesco: dal Concerto in Re maggiore op. 61 per violino e orchestra di Ludwig van Beethoven, alle pagine di Johann Strauss Sohn (Ouverture da “Die Fledermaus”), Josef Strauss (Plappermaulchen op.245, Polka schnell), Johann Strauss Sohn (Champagner-Polka op. 211, Polka dello Champagne) per suggellare il concerto sulle note di Jacques Offenbach e della sua Ouverture da “Orphée aux Enfers”.

Teatro Verdi sold out per la Sofia Sinfonietta della Bulgaria.

TRIESTEPlaying” è il suggestivo filo rosso della Stagione 2020 di Chamber Music Trieste, un appassionante Festival Cameristico di scena al Teatro Miela sino al 30 novembre. Nove concerti per la prima parte di Stagione nel segno della migliore Cameristica nazionale ed europea, più cinque concerti nell’ambito del consueto Festival Pianistico autunnale “Giovani Interpreti e Grandi Maestri” e infine il concerto “sotto l’albero” per brindare insieme alle festività di fine anno. Playing” , dunque, come colonna sonora del Nuovo anno, per scandire con 15 concerti gli undici mesi che ci aspettano, a partire dal 29 gennaio, sulle note di grandi partiture affidate a grandi interpreti, come la camerista Ella van Poucke, “star” del violoncello e il violista Simona Gramaglia, e poi il Quartetto Adorno, Sitkovetsky Piano Trio, Quartetto Werther, Trio Boccherini, Duo Vassiljeva – Filjak. Oltre a molti pianisti di riferimento della scena contemporanea, da Luca Buratto a Severin von Eckardstein e Dénes Várjon. Anche per il cartellone 2020 sono previste varie formule di abbonamento: info e conferme Soci in sede ACM e prevendite abbonamenti da gennaio 2020 presso TicketPoint Trieste – tel. 040 3498276. Dettagli e aggiornamenti sul sito www.acmtrioditrieste.it.  La Stagione 2020 dell’Associazione Chamber Music è sostenuta dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e da Mibact, Comune di Trieste, Iniziativa Centro – Europea, Generali, Banca Mediolanum, Itas Assicurazioni, Suono Vivo – Padova e Zoogami.

Ella van Poucke e il Quartetto Adorno attesi a Trieste.

—^—

In copertina, il concerto di Pordenone con protagonista Pavel Berman.

Hits: 85

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento