Hits: 1

È il poeta marchigiano Riccardo Canaletti, classe 1998, il vincitore del Premio Pordenonelegge Poesia 2020 “I poeti di vent’anni”, per autori nati fra il 1990 e il 1999. Riccardo Canaletti si aggiudica così la seconda edizione del riconoscimento promosso da Fondazione Pordenonelegge in collaborazione con Camera di Commercio di Pordenone – Udine, Crédit Agricole FriulAdria, Teatro Comunale Giuseppe Verdi Pordenone e Best Western Plus Park Hotel Pordenone. Il suo libro d’esordio, Sponde (Arcipelago Itaca, 2019) racconta il suo mondo: le stanze vissute per pochi anni o mesi, le passioni e gli amori, la ricerca inquieta di un luogo da abitare. Molti testi di Riccardo Canaletti sono tradotti in spagnolo, portoghese e russo. Collabora con «Yawp», «Menti sommerse», «Midnight magazine», «Argo» e «Nuova ciminiera». La giuria del Premio, composta da Roberto Cescon, Azzurra D’Agostino, Tommaso Di Dio, Massimo Gezzi e Franca Mancinelli, lo ha proclamato vincitore nell’ambito della 21ma edizione di Pordenonelegge, alla presenza anche degli altri due finalisti, Valeria Cagnazzo con Inondazioni (CartaCanta, 2019) e Francesca Santucci con La casa e fuori (LietoColle-Pordenonelegge, 2019). La cerimonia è stata anche l’occasione per ricordare, con la lettura di una sua lirica, il giovane poeta Gabriele Galloni, artista di grande talento, scomparso recentemente. La Festa del Libro si è chiusa all’insegna della poesia giovane e da scoprire: nell’ultimo evento è stato infatti presentato Esordi, l’ebook (scaricabile dal sito pordenonelegge.it) con le sillogi dei tre poeti esordienti: Alessia Bettin (Ci aspettano estati tropicali), Lorenzo Di Palma (La lepre e il ragazzo) e Luigi Fasciana (Nodi).

Su youtube 64 incontri

Pordenonelegge 2020 rilancia: tanti i contenuti proposti dal 16 al 20 settembre, tanti i protagonisti, gli incontri, i dialoghi, i temi affrontati, le riflessioni che vale la pena recuperare nelle prossime settimane. Ecco che la grande novità della 21ma edizione della festa del Libro, ovvero la PNlegge web TV – il canale di comunicazione che ha garantito la fruizione del festival anche da remoto a tutti – torna in primo piano in un’ottica di “economia circolare” della cultura, per rigenerare e non sprecare le stimolanti occasioni di confronto e approfondimento offerte quest’anno da Pordenonelegge. Sono integralmente disponibili sul profilo youtube del festival ben 64 incontri videoripresi grazie alla collaborazione di Videe: gli eventi, al centro del palinsesto video che Pordenonelegge aveva reso accessibile in un click sul suo sito dal 16 settembre al 4 ottobre, vedono nuovamente protagonisti tantissimi autori ospiti, da Olga Tokarczuk a Massimo Recalcati, da Nick Hornby e Jim Al-Khalili a Michael Palin, David Quammen, Joseph Sticlitz, Delphine De Vigan, Maurizio Molinari, Antonio Scurati, Aldo Cazzullo, Gianrico Carofiglio e moltissimi altri. E per chi, anziché rivedere l’incontro, preferisse semplicemente ascoltarlo, c’è la possibilità di sintonizzarsi sulla web Radio di pordenonelegge, cliccando al link https://sr9.inmystream.it:18556/stream scaricando la App Wideline Radio
Nel frattempo, gli eventi della Festa del Libro si possono ritrovare anche grazie alla partnership Rai, attraverso lo speciale che Rai Cultura dedica alla 21ma edizione di Pordenonelegge, sul sito https://www.raicultura.it/speciali/pordenonelegge2020/ dove sono disponibili, oltre all’evento di premiazione di Olga Tokarczuk cui fa seguito il suo incontro sugli intrecci fra storia e romanzo, gli appuntamenti dedicati alla forma racconto, con i dialoghi intorno alla produzione di Alberto Moravia con Maria Ida Gaeta, Lorenzo Pavolini e Yari Selvetella al racconto giallo con Luca Crovi e Tullio Avoledo, e allo scrivere breve con Francesco Piccolo e Gabriele Pedullà. Sempre nello speciale Rai Cultura i dialoghi con Antonio Scurati, Corrado Augias, Ilaria Tuti, Gianrico Carofiglio, e con Piero Dorfles e Roberto Carnero per l’insegnamento alla generazione Z.
La PNlegge TV, attivata con grande impegno da parte dei promotori di pordenonelegge, ha registrato ottimi riscontri e ha trovato sin dalla prima edizione la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e degli Istituti Italiani di Cultura: è diventata così riferimento, con i suoi protagonisti, per i navigatori di tutto il mondo grazie al rilancio delle sedi degli Istituti italiani di Cultura di Abu Dhabi, San Paolo, Amburgo, Stoccolma, Beirut, Monaco di Baviera, Rosario (Argentina), Santiago del Cile e Tokyo.

info: pordenonelegge.it

—^—

In copertina, Riccardo Canaletti premiato da Pordenonelegge.

 

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento