Solo un sapere aggiornato può tenere il passo delle sfide di comunicazione sul web che si moltiplicano ogni giorno, e mai come in questo periodo ci mettono alla prova: confrontarsi con la scrittura online è diventato un impegno per nulla ingenuo e casuale, da affrontare invece attraverso conoscenze dedicate e il giusto know how, focalizzato su un linguaggio specifico. Ecco che da mercoledì 3 a venerdì 5 giugno arriva “Pensare, narrare e promuovere. Scrivere per il web”, la nuova sezione della scuola di scrittura di Fondazione Pordenonelegge a cura di Alberto Garlini: un corso in tre lezioni – di due ore ciascuna – con altrettanti professionisti della comunicazione web: l’ideatrice di Parole O_stili Rosy Russo, lo scrittore Enrico Galiano, l’esperto di comunicazione strategica Francesco Nicodemo. L’appuntamento è ogni sera alle 18.30, dal 3 al 5 giugno, sulla piattaforma zoom.us con modalità di accesso che saranno inviate agli iscritti. Informazioni sul corso e form di adesione su www.pordenonelegge.it con deadline iscrizione venerdì 29 maggio e quota omnicomprensiva di 50 euro.
Pensare sarà il filo rosso della prima lezione, mercoledì 3 giugno, condotta da Rosy Russo e dedicata a “consapevolezza e responsabilità: riflettere sul linguaggio per attivare un cambiamento nella comunicazione online”. Giovedì 4 giugno si procede verso il Narrare con Enrico Galiano, ovvero “come cogliere un’emozione personale o collettiva e trovare la forma adatta per comunicarla nei social. Intimità condivisa, micronarrazioni, polemiche: quale è la narrativa del web?”. E infine venerdì 5 giugno si approda al Promuovere con Francesco Nicodemo: “comunicare e promuovere il cosa e non solo il come. La nuova comunicazione politica, istituzionale e aziendale al tempo del digitale. Con esempi di history case”.
«Stiamo prendendo dimestichezza con le nuove forme di comunicazione online, quasi fossimo dentro un corso accelerato di internet in questo periodo – osserva il curatore Alberto Garlini – Pordenonelegge immagina tre lezioni via web per districarsi nel mondo della comunicazione social, e rendere la propria comunicazione, sia aziendale che personale, allo stesso tempo empatica, responsabile e autorevole. Nel tempo di crisi, ciò che cerchiamo infatti è proprio questo: messaggi che sappiano convincerci e nello stesso tempo emozionarci. Ma naturalmente il contenuto deve essere implementato da un lavoro di pensiero, che riguarda la conoscenza delle teorie e dei modelli di comunicazione social, e di promozione successiva, che riguarda invece i tempi e modi della pubblicazione, e in generale tutto ciò che permette a un post di diventare virale. Focalizzeremo il tema della comunicazione web intorno alla scrittura: dalla nascita dell’emozione che va comunicata, al modo di narrarla, e alle concrete possibilità di promuoverla. Rosy Russo fornirà le linee guida per attivare un cambiamento nella comunicazione online, Enrico Galiano racconterà come riconoscere una emozione e narrarla nei social network, Francesco Nicodemo attraverso molti esempi concreti ci spiegherà come promuovere la sostanza e non solo la forma di una azienda o di una istituzione pubblica».

Enrico Galiano

Francesco Nicodemo

I DOCENTI

Rosy Russo. Ideatrice di Parole O_Stili, founder di Uauacademy, una palestra di comunicazione 2.0, e #TriesteSocial, un innovativo progetto di valorizzazione territoriale. Madre di 4 figli, creativa dalla testa ai piedi, un po’ copywriter, un po‘ social media manager, un po’ docente, un po’ consulente. Titolare dell’agenzia di comunicazione Spaziouau. Dal 2016 è la più fiera divulgatrice di Parole O_Stili, progetto di sensibilizzazione ed educazione contro l’ostilità delle parole in Rete, nato con l’obiettivo di ridurre, arginare e combattere le pratiche e i linguaggi negativi. Un impegno condiviso da un’ampia e variegata community di professionisti del marketing, della comunicazione, della politica e del giornalismo i quali hanno abbracciato i valori di Parole O_Stili portandoli con entusiasmo all’interno delle loro realtà. Quest’anno è stata chiamata inoltre a far parte del Gruppo di lavoro sul fenomeno dell’odio online, istituito dalla Ministra dell’Innovazione Paola Pisano.

Enrico Galiano. Nato a Pordenone nel 1977, insegnante in una scuola di periferia, ha creato la webserie Cose da prof, che ha superato i venti milioni di visualizzazioni su Facebook. Ha dato il via al movimento dei #poeteppisti, flashmob di studenti che imbrattano le città di poesie. Nel 2015 è stato inserito nella lista dei 100 migliori insegnanti d’Italia dal sito Masterprof.it. Con le sue lezioni di italiano e storia è uno dei protagonisti della trasmissione di Rai Gulp La banda dei fuoriclasse. Il segreto di un buon insegnante per lui è: «Non ti ascoltano, se tu per primo non li ascolti». Ogni tanto prende la sua bicicletta e se ne va in giro per il mondo con uno zaino, una penna e tanta voglia di stupore. Il suo romanzo d’esordio, Eppure cadiamo felici, in corso di traduzione in tutta Europa, è stato il libro rivelazione del 2017 e ha vinto il Premio internazionale Città di Como come migliore opera prima e il Premio cultura mediterranea. Con Garzanti ha pubblicato anche Tutta la vita che vuoi (2018), Più forte di ogni addio e Basta un attimo per tornare bambini (2019). Nel 2020 è uscito il suo ultimo romanzo, Dormi stanotte sul mio cuore.

Francesco Nicodemo. Classe ’78, Francesco Nicodemo è un digital strategist e un consulente di comunicazione strategica. Esperto di comunicazione e innovazione digitale, lavora con Enti, Aziende, Politica. Ha lavorato a Palazzo Chigi nello staff del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ed è stato consigliere alla comunicazione del premier Matteo Renzi, nonché il responsabile nazionale della comunicazione del PD tra il 2013 e il 2014, dove ha gestito e curato la campagna per le Europee 2014. Collabora con l’Università Luiss Guido Carli di Roma. Editorialista per il Corriere del Mezzogiorno, scrive per vari magazine e riviste. Ha pubblicato un saggio sulla comunicazione digitale, edito per Marsilio editori. Disinformazia – la comunicazione al tempo dei social media. Direttivo nazionale #Pasocial associazione che si occupa della comunicazione pubblica in Italia nella PA. Formatore dell’Academy Parole O_Stili.

—^—

In copertina, Rosy Russo: sarà lei ad aprire la serie di  tre lezioni.

Hits: 88

, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento