di Silvio Bini

“La memoria è un presente che non finisce mai di passare”. Con questa frase del poeta Octavio Paz, Premio Nobel per la letteratura nel 1990, l’ Associazione Stin insieme di Precenicco introduce alla serata culturale che si terrà giovedì 12 settembre, alle ore 20.30, alla Casa del Marinaretto. Si parlerà, ovviamente, di storia, iniziando con quella della bonifica nel Comune di Precenicco e del contributo di Luigi Bignami, famoso possidente d’ anteguerra, che subentrò al conte Hierschel e al conte Brian, nella proprietà della grande azienda agricola, denominata poi Beni Rustici.

A questo primo intervento, seguirà la presentazione del volume storico: “Cesare Primo Mori. Lo Stato nello Stato, il Prefetto di ferro in Friuli. Storia della Bonifica nella Bassa friulana e dell’ Acquedotto dell’ Istria ( Aviani&Aviani Editori – Consorzio di Bonifica Pianura Friulana 2019 ) “. Ne parleranno gli autori: Stefano Felcher e Paolo Strazzolini. Dal 7 all’ 11 settembre, sarà allestita un mostra di documenti fotografici sulle Vetrine Houseboat, in Piazza Roma. La manifestazione è stata organizzata da Stin Insieme, con il Patrocinio dei Comuni di Palazzolo e Precenicco e la collaborazione del Centro Artistico Culturale AirPort, della Pro Loco di Precenicco, del Circolo fotografico Anaxum e dell’ Associazione storica Tilaventum di Udine.

Lo Stella a Precenicco.

 

—^—

In copertina, il libro dedicato a Cesare Primo Mori Prefetto di ferro e alla bonifica nella Bassa friulana.

Hits: 150

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento