Hits: 21

Proclamati i vincitori, ma festa rinviata fra due mesi, con la speranza che la situazione sanitaria migliori, per il Premio che ricorda Simona Cigana. Il Circolo della Stampa di Pordenone, guidato da Pietro Angelillo, ha infatti chiuso l’11ª edizione (30 giugno 2019-1 luglio 2020) del concorso giornalistico nazionale, annuale, multimediale, multilingue dedicato al Friuli Venezia Giulia, appunto con la proclamazione dei nomi dei più bravi concorrenti, ma posticipando alla fine di febbraio la cerimonia di consegna dei premi e degli attestati di partecipazione con le motivazioni, in concomitanza con la presentazione del libro scritto in omaggio alla giornalista avianese scomparsa in giovane età e alla quale il concorso, nato undici anni fa, è intitolato. La scelta di sdoppiare l’evento è dovuta, ovviamente, all’impossibilità di effettuare in presenza la cerimonia, causa la pandemia da Covid-19. Nell’occasione viene confermato che è in corso la 12ª edizione per il periodo 2020-2021, il cui Bando/Regolamento è pubblicato sul sito www. stampa-pordenone.it

Pietro Angelillo

«La Giuria – rileva Angelillo – dopo la selezione iniziale, la composizione della rosa dei finalisti e quella conclusiva della finalissima, conferma l’alto livello dei servizi pubblicati su testate di varie parti d’Italia. Evidenzia quindi un particolare inevitabile, dati i tempi: il tema prevalente del virus che sta contaminando il mondo, svolto per tutte le cinque Categorie concorsuali. Altri temi trattati più di frequente dai concorrenti sono la rotta balcanica dei migranti, l’economia, i protagonisti di riscatti sociali. Ovviamente, il filo conduttore è sempre ciò che avviene principalmente o in parte nel Friuli Venezia Giulia. Quando questo requisito manca ai servizi presentati, purtroppo non è possibile prenderli in considerazione. Senza dimenticare che l’aspetto fondamentale del “Premio Simona Cigana” resta l’incoraggiamento a un giornalismo costruttivo e deontologicamente rispettoso dei canoni dell’informazione corretta, che dà garanzia ai nostri premiati e ai nostri segnalati speciali per l’inserimento dell’esperienza del Premio Cigana nei curriculum vitae». Il tutto, nel rispetto dell’obiettivo del Bando che s’identifica nella valorizzazione del Friuli Venezia Giulia, vale a dire il tratto distintivo del concorso. A queste regole devono attenersi sia i giornalisti, sia il pubblico dei destinatari dei loro lavori che segnalano con crescente frequenza i reportage pubblicati da testate cartacee, tv, radio e online.

Come le precedenti, l’11ª edizione è stata possibile grazie all’apporto di vari sponsor: la Bcc Pordenonese e Monsile, i Comuni di Aviano e di San Vito al Tagliamento, la Confartigianato di Pordenone, l’Anmil provinciale pordenonese e la famiglia di Luisa e Bruno Cigana. Importante anche la presenza dei sostenitori che mettono a disposizione i trofei: Giunta e Consiglio del Friuli Venezia Giulia, Coni regionale, Comune di Pordenone, Coldiretti Pordenone, Confartigianato Pordenone, Domovip Italia, associazione Per le Antiche vie, Carta Pordenone. Così come il patrocinio dei massimi organismi della categoria dei giornalisti: Ordine, Assostampa e Ussi del Friuli Venezia Giulia.
«Infine sottolineiamo – conclude il presidente Angelillo – il sostegno dei media che ci aiutano a tenere desta l’attenzione sul “Premio Simona Cigana”, ai quali chiediamo di pubblicare i nomi di tutto il sistema di incoraggiamento all’iniziativa del Circolo della Stampa di Pordenone e ai colleghi premiati, costituito dalle testate giornalistiche, come contributo a una categoria che sta attraversando una crisi editoriale profonda e pericolosa per la sopravvivenza della nostra professione e per la stessa libertà d’informazione». Qui di seguito, dunque, i vincitori del concorso e i significativi riconoscimenti fuori concorso a colleghi e testate.

I VINCITORI

Categoria Inchiesta. 1° Premio: Antonio Di Bartolomeo con il servizio “Divisi da una barriera, Covid 19 e le Gorizie separate: lo shock di due comunità” (Tgr Est-Ovest, su Rai 3, del 31 maggio 22020). 2° Premio: Luca Pesante con il servizio “Coronavirus, il diritto di fare i tamponi” (Tg com 24, dell’11 maggio 2020).
Segnalazioni speciali: Lodovica Bulian (“La rotta balcanica rischia di esplodere”, Rete 4-Quarta Repubblica, 2 marzo 2020), Eleonora Camilli (“Violenze al confine e respingimenti”, Agenzia Redattore sociale, 11 settembre 2019), Tiziana Carpinelli (“Identificato l’aggressore con il cappuccio”, Il Piccolo-Monfalcone, 2 giugno 2020), Ludovico Fontana (“Duino Aurisina: il paese delle strade senza nome”, tgr Rai FVG-Settimanale).

Categoria Sport. 1° Premio: Daniele Bartocci con il servizio “Udinese, nuovi format sostenibili per il calcio nostrano: il modello Dacia Arena” (Football News 24 on line, del 29 aprile 2020). 2° Premio: Mauro Rossato con il servizio “A lezione dal mito Tavcar” (Il Gazzettino-Pordenone, dell’11 febbraio 2020.
Segnalazioni speciali: Sergio Arcobelli (“Io dormivo in stazione. Ora, a calci e pugni, insegno a non buttarsi via”, Il Giornale-Milano, 21 gennaio 2020), Francesco Cardella (“Gambassi a casa con lo yoga”, Il Piccolo-Trieste, 7 aprile 2020), Paolo Cautero (“Il campione udinese di rally e pista che portava casette al mercato”, Il Gazzettino-Udine, 15 dicembre 2019), Pier Paolo Simonato (“Eli, la moglie dell’ex calciatore”, Il Gazzettino-Pordenone, 7 marzo 2020).

Categoria Economia/Artigianato. 1° Premio: Alessandra Montico con il servizio “Lo smartworking al tempo del Covid” (Rai Isoradio-Roma, del 25 maggio 2020). 2° Premio: Monika Pascolo con il servizio “Andrea il maniscalco campione d’Italia che forgia i ferri per tutto il mondo” (Messaggero Veneto-Udine, del 5 gennaio 2020).
Segnalazioni speciali: Giorgio Simonetti (“Il genio degli imprenditori locali in soccorso alla comunità ferita”, La città-Pordenone, maggio 2020), Daniela Paties Montagner (“In piena emergenza Covid 19 lo chef stellato Alberto Tonizzo”, Corriere del Popolo-Paese Sera, Roma, 3 aprile 2020).

Categoria Turismo/Avianese. 1° Premio Aviano: Antonio Lodedo con il servizio “I formaggi affinati. L’arte casearia della famiglia Del Ben” (Fuocolento-rivista del gusto a NordEst, del marzo 2020). 1° Premio Pedemontana Avianese: Sigfrido Cescut con il servizio “Santuario-Bornass, il 2020 l’anno della riattivazione” (Messaggero Veneto-Pordenone, del 4 gennaio 2020).

Categoria Sociale/Infortuni. 1° Emanuele Minca, con il servizio “La fabbrica solidale cerca sostenitori” (Il Gazzettino-Pordenone, del 26 giugno 2020).

FUORI CONCORSO
Giornalisti scrittori. Davide Francescutti con il libro “Coop Casarsa: da 100 anni al servizio della comunità, 1919-2019”, Coop Casarsa novembre 2019.
Testate giornalistiche. PordenoneOggi.it (“Il primo vero quotidiano online di Pordenone e provincia, fondato nel 2010”), direttore responsabile Maurizio PertegatoCiavedal (Rivista del gruppo Ciavedal di Cordenons), coordinatore Raffaele Cadamuro.

E’ in corso la 12ª edizione del Premio Simona Cigana per il periodo 2020-2021, il cui Bando/Regolamento è pubblicato sul sito www. stampa-pordenone.it

—^—

In copertina il volto sempre sorridente di Simona Cigana e all’interno due immagini della cerimonia di premiazione della passata edizione ad Aviano.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento