di Giuseppe Longo

Di solito, sono gli abeti a essere ricoperti di luci per dare ancora più tono e significato alle festività natalizie. A Nimis, da molti anni ormai, simbolo del Natale è diventato invece il meraviglioso platano che domina il centro del paese, testimone di tutte le vicende locali. E quindi anche di un passato doloroso, rappresentato dalle due guerre mondiali del secolo scorso: piazza 29 Settembre ricorda proprio quell’infausta giornata di 75 anni fa quando quasi tutte le case furono date alle fiamme per rappresaglia. La sua accensione con una miriade di candide lucette avverrà ufficialmente oggi, festa dell’Immacolata, con una simpatica cerimonia che si terrà alle 17.30 dopo un concerto della Banda Filarmonica di Vergnacco.
L’illuminazione dello storico albero, un vero e proprio monumento verde vivente, rappresenterà il momento culminante della ormai tradizionale “Festa delle Associazioni” di fine anno che avrà quale punto di riferimento le ex scuole elementari a partire dalle 14, quando ci sarà anche l’apertura della Mostra del Libro. Mezz’ora dopo prenderà il via la Staffetta podistica natalizia a cura dell’Atletica Dolce Nord Est. Quindi Letture natalizie in biblioteca per i più piccoli dai 3 ai 6 anni e al termine il citato concerto bandistico. Dalle 14 alle 17 ci saranno anche gonfiabili  e giochi per i bambini.
Con le odierne manifestazioni, prosegue dunque il ricco programma per le festività di fine anno organizzato dal Comune di Nimis assieme alle associazioni di volontariato. Programma che si era aperto già il 30 novembre  con l’inaugurazione della mostra “Labirinti senza parole” che si è appena conclusa, con il Cantavvento di Chialminis, accompagnato dalla rassegna “Ritratto di Famiglia”, e la presentazione del libro “Monteprato di Nimis“, realizzato dal Centro ricerche carsiche “Carlo Seppenhofer”.
Il prossimo appuntamento è in programma giovedì 12 dicembre: alle 20.30, nella sala dell’Oratorio parrocchiale (di fronte al Duomo) ci sarà “Spietant Nadal cu lis Armonichis”, protagonista il Gruppo Fisarmonicisti Tarcento Ensemble “Flocco Fiori”. Mentre domenica prossima ci sarà un bellissimo concerto natalizio nell’antica Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio. Quindi seguiranno alle altre manifestazioni il 20 (concerto corale delle scuole di Nimis in Santo Stefano) e il 24 dicembre (tradizionale Messa di Natale a Monteprato con il coro “Vos de Mont” di Tricesimo). La conclusione delle manifestazioni all’Epifania con il Risveglio del Pust (la vigilia) e l’accensione dei “pignarui” su tutto il territorio comunale.

—^—

In copertina, il maestoso platano di piazza 29 Settembre, nel centro di Nimis.

Hits: 348

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento