di Claudio Soranzo

INNSBRUCK – Tranquilli, l’estate non è… finita. Il sole scalda ancora le giornate e passeggiare è più piacevole con i colori del paesaggio particolarmente affascinanti. L’autunno meteorologico si sta timidamente affacciando, invogliando ad effettuare ancora una piccola pausa ottobrina, prima di prepararsi ad affrontare climi meno miti e dimenticare un’estate che ci ha fornito infinite situazioni di bel tempo per soddisfare la nostra voglia di mare. Ora è proponibile lasciare la città e dirigersi verso la regione turistica di Hall-Wattens, in Austria, che regala in questa stagione indimenticabili occasioni di divertimento e relax. Dalle passeggiate nei boschi, circondati dai caldi colori del tipico foliage autunnale nel Karwendel, il più grande parco naturale austriaco, oppure a cavallo, approfittando della festa che gli è dedicata a Mils, dal 19 al 20 ottobre, senza poter dimenticare le feste golose come il “Kiachlfest”,  il 5 ottobre, con al centro la tipica frittella tirolese. Non si può infine farsi mancare – da quelle parti – una visita ai Mondi di Cristallo Swarovski, che hanno appena festeggiato il 15milionesimo cliente. Questo il dettaglio.

La festa più golosa

Dolci, cosparse di zucchero a velo oppure con miele e papavero o mirtillo rosso, ma anche salate con i crauti o con salsa di funghi. Quando si pensa al Tirolo viene subito in mente il profumo delle fragranti Kiachl, le tipiche frittelle che vengono preparate durante i mercatini di Natale o nelle feste di ringraziamento per il raccolto. La regione di Hall-Wattens dedica una festa vera e propria a questa golosità: il Kiachlfest, in calendario sabato 5 ottobre dalle 10 alle 17 ad Hall in Tirolo, nella Stiftsplatz, una delle piazze principali della splendida cittadina medievale. Una giornata tutta dedicata alla tradizione tirolese più vera, accompagnata da un programma musicale intenso, aperto al mattino dal famoso musicista Franz Posch, con la sua banda Innbrüggler, che proseguirà nel pomeriggio con il gruppo folcloristico Haller Bindergesellschaft, che si esibirà in uno spettacolo di danza popolare.
L’atmosfera perfetta per assaggiare le famose Kiachl, che per l’occasione verranno preparate in tantissime versioni, dalle tradizionali a quelle più insolite: con purè di mele oppure croccanti con la nutella, o nella versione salata con feta e olive o salmone e panna acida. Nell’articolo sottostante la ricetta, se volete cimentarvi a casa.

A cavallo sulle Alpi

Gli appassionati di equitazione non possono perdersi il Pferdeherbst, che si tiene a Mils il 19 e 20 ottobre. Una festa autunnale dedicata ai cavalli, che prevede un ricco programma di appuntamenti con gare sportive e una sfilata molto particolare, che sicuramente divertirà anche i bambini e le loro famiglie. Il festival si apre con le competizioni sportive, che proseguiranno per tutta la giornata: gare di destrezza, abilità, salto ostacoli e “Holzrücken”, una particolare prova dove il padrone e il suo cavallo da tiro dovranno superare assieme un percorso a ostacoli. Domenica 20 ottobre, alle 11, imperdibile appuntamento con la sfilata, accompagnata da musica tirolese. I cavalli, vestiti a festa, sfileranno per la strada principale di Mils. Haflinger, Noriker, Huzule, Friese, Arabian, Quarter Horse, Shetland Pony o Tinker: saranno davvero tante le razze che con i loro cavalieri raggiungeranno il Milser Dorfplatz. Parteciperanno alla sfilata anche carrozze storiche, come quella dei vigili del fuoco con la scala in legno massiccio sul mezzo che un tempo veniva guidato dal capo dei vigili. E per i bambini un momento speciale: potranno provare a salire su simpatici pony per brevi e divertenti gite. Un primo passo per conoscere questi meravigliosi animali.

Affascinante foliage

I colori dell’autunno regalano serenità e benessere. Poche cose sono rilassanti come addentrarsi in un bosco e lasciarsi affascinare dai colori che la natura regala in questa stagione. I toni caldi dell’arancio, il rosso, il marrone e il verde scuro che si incontrano addentrandosi nei sentieri, rendendo unica ogni escursione. E lo diventa ancora di più se si sceglie il Karwendel Nature Park, la più grande area protetta del Tirolo e il più grande parco naturale in Austria, che si trova nella regione turistica di Hall-Wattens. Da qui partono sentieri, dai più semplici a quelli dedicati agli sportivi più allenati, che attraversano boschi e prati, incorniciati da alte vette. Durante le escursioni si incontrano, soprattutto vicino ai rifugi, scoiattoli e camosci, mentre nei sentieri, con un po’ di fortuna, si possono scorgere animali più rari come il picchio dorsobianco, il piro-piro piccolo o vedere volare nel cielo sorprendenti esemplari di aquila reale. Anche la flora regala colori sorprendenti, con oltre 80 specie di orchidee censite, mentre la grande quantità di percorsi e giochi d’acqua rende lo scenario molto suggestivo. Un sentiero molto semplice porta alla chiesa di Santa Maddalena: per raggiungerla si incontrano cascate, ruscelli e si passa attraverso sentieri circondati da tanti tipi di piante, in boschi abitati da curiosi e simpatici animali. Il punto d’arrivo è un rifugio, che propone gustosi piatti tipici, tra i quali i famosi canederli.

Geocaching nei boschi

Spesso quando si viaggia con i bambini è difficile coinvolgerli, ma nella regione di Hall Wattens non dimenticheranno mai la loro vacanza con la Caccia al tesoro tecnologica nel bosco. Il Geocaching diventerà il loro divertimento preferito, perché potranno giocare nella natura a uno dei giochi più antichi del mondo, in modo innovativo. Il Geocaching è infatti una combinazione tra avventura e tecnologia: usando un Gps escursionistico o uno smartphone con app dedicata andranno alla ricerca di diversi contenitori di vari tipi e dimensioni, chiamati geocache, fino al tesoro finale. Dopo aver trovato il tesoro potranno condividere l’esperienza sul web, con un piccolo racconto emozionale sulla loro avventura.

Mondi di Cristallo

Quindici milioni: sono così tanti i visitatori dall’apertura dei Mondi di Cristallo Swarovski, avvenuta nel 1995. A segnare questo anniversario è stata la visita di Darshana Raykar e Achyut Hegde, originari di Bangalore in India. Oltre all’Austria, alla Germania e all’Italia, l’India è oggi uno dei Paesi dai quali proviene la maggior parte dei visitatori del mondo delle meraviglie cristalline. Dalla loro apertura i Mondi di Cristallo Swarovski sono diventati uno dei luoghi più visitati in Austria.
Darshana Raykar e Achyut Hegde non riuscivano quasi a crederci quando, insieme ai loro figli, sono stati calorosamente accolti nella zona ingresso dei Mondi di Cristallo Swarovski dagli artisti del Circo Roncalli, accompagnati da Markus Langes-Swarovski (membro dello Swarovski Executive Board), Carla Rumler (Cultural Director Swarovski e curatrice dei Mondi di Cristallo Swarovski) e Stefan Isser (Managing Director di D. Swarovski Tourism Services GmbH), e festeggiati quali 15/milionesimi visitatori. I fortunati ospiti hanno ricevuto un buono per fare acquisti nello Swarovski Kristallwelten Store. In seguito, la coppia indiana ha potuto approfittare di un’esclusiva visita guidata nel regno del Gigante, godendo così di una visione molto speciale di questo luogo unico della fantasia.
I Mondi di Cristallo Swarovski sono una destinazione che propone avventure e unisce arte, lifestyle e tradizione austriaca. Inaugurati nel 1995 in occasione del centenario dell’azienda, l’artista multimediale André Heller ha creato un luogo della fantasia assolutamente unico. Questa meta turistica molto amata in Tirolo ha regalato momenti d’incanto a oltre 15 milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo. Tutt’intorno all’iconico Gigante e alle sue 17 Camere delle Meraviglie, architetti di fama internazionale hanno creato un giardino ricco di installazioni d’arte uniche e di sempre nuove attrazioni. Ultimo arrivato il Carousel dell’artista e designer spagnolo Jaime Hayon, che ha preso posto nel giardino nello scorso mese di luglio.

Vacanza in Gasthof

Le offerte di soggiorno fino al 31 ottobre prevedono 2 pernottamenti con colazione a partire da 73 euro a persona, in tipico Gasthof. L’offerta comprende la giornata nella natura, scegliendo tra un’escursione guidata o una gita in e-bike (al costo di 10 euro) e una cartina topografica outdoor della regione. Oppure, per chi riesce a dedicarsi qualche giorno di vacanza in più, c’è la proposta di una settimana di vacanza alpina: 7 pernottamenti con colazione, a partire da 246 euro a persona, comprendenti 2 escursioni guidate a tema nel magnifico mondo alpino delle montagne di sale, una visita ai Mondi di Cristallo Swarovski e una visita guidata della città di Hall in Tirolo.

Consigli per il viaggio

Il luogo è facilmente raggiungibile con i collegamenti a Innsbruck con i treni delle ferrovie austriache, con offerte molto vantaggiose a partire da 29 euro. Anche per chi sceglie l’auto il tragitto non è molto lungo: la Regione Hall-Wattens dista dal confine italiano del Brennero soltanto 40 chilometri.

—^—

In copertina e all’interno alcune immagini di cosa offre la regione turistica di Hall-Wattens, in Austria.

Hits: 69

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento