di Silvio Bini

“Godiam, la tazza e il cantico, La notte…”: Rivignano Teor alza i calici per festeggiare i 50 anni di attività della “Banda Primavera”. Sarà giovedì 18 luglio, alle 21, nello splendido scenario di Villa Ottelio-Savorgnan, ad Ariis, dove il benemerito complesso musicale rivignanese proporrà in riva al fiume Stella la rappresentazione della celebre opera lirica “La Traviata”.

La villa sul fiume Stella.

Il capolavoro di Giuseppe Verdi verrà poi riproposto domenica 21 luglio a San Vito al Tagliamento in piazzetta Stadtlohn. In entrambe le serate si esibiranno: l’orchestra di fiati composta dalla “Banda Primavera” e dalla “Filarmonica Sanvitese”, il coro composto dagli “Juvenes Cantores Santa Maria del Rosario” di Flambruzzo e San Lorenzo di Rivignano, i cantanti solisti Anna Viola (nel ruolo di Violetta), Alessandro Cortello (Alfredo), Eugenio Leggiadri Gallani (Germont); il tutto accompagnato dalla narrazione di Julian Sgherla, sotto la direzione del maestro Simone Comisso.

Una delle prove generali dell’opera. 

La serata è patrocinata dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dai Comuni di Rivignano Teor e San Vito al Tagliamento, nonché dall’Anbima Fvg.

—^—

In copertina e qui sopra la “Banda Primavera” che compie mezzo secolo.

Hits: 99

, , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento