Mentre si scoprono le candidature agli Oscar 2020, in vista della grande festa del 9 febbraio a Los Angeles, a San Vito al Tagliamento sarà una settimana ricca di proiezioni. Si parte oggi, martedì, alle 21, con la “Dea Fortuna”, che verrà proiettato all’auditorium Zotti anche sabato 18 gennaio, stessa ora.


Tratto da una storia vera, il fim del regista turco Ferzan Ozpetek, racconta sul grande schermo l’amore tra Arturo (Stefano Accorsi) e Alessandro (Edoardo Leo), una coppia che si ritrova ad affrontare una nuova sfida di vita con l’arrivo inaspettato di due bambini nella monotona routine quotidiana. Seguirà poi venerdì 17 gennaio l’appuntamento con “Il mistero Henri Pick”, una commedia gialla di Rémi Bezançon, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di David Foenkinos. Giallo snob ambientato in Bretagna, molto francese, in cui l’indiziato è un libro.
Durante la rassegna prezzo intero 6 euro a biglietto, ma sono previste riduzioni per studenti fino a 26 anni, adulti sopra i 65, possessori di Carta giovani Fvg, martedì e Circuito cinema (4 euro). Per informazioni oltre al telefono 0434.875075, attive anche le sezioni digitali su web (www.prosanvito.it) e Facebook (pagina Procinema San Vito).

—^—

In copertina, il centro storico di San Vito in una foto di Turismo Fvg.

Hits: 133

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento