Hits: 118

Prende il via con grande slancio il Festival dei festival “Carniarmonie”, capace quest’anno di accogliere, in occasione dei suoi trent’anni di attività, ben 54 concerti, dal 15 luglio al 5 settembre, tra Carnia, Valcanale e Canal del Ferro, spingendosi fino in Austria. Festival dei festival perché, oltre a proporre il suo ricchissimo e qualitativamente alto cartellone, accoglie le proposte concertistiche di diverse altre realtà culturali regionali, tanto da creare in una virtuosa sinergia una galassia di concerti estivi e iniziative d’arte. Si allarga anche il ventaglio delle proposte d’orario, per concerti la sera, ma anche al mattino e al pomeriggio e in talune occasioni verranno offerti anche due concerti al giorno.
Tra le tante novità gemellate con “Carniarmonie”, c’è la rassegna “Accordi Musicali” della Fvg Orchestra e dell’European Foundation for Support of Culture, con 10 concerti sinfonici di altissimo livello al Teatro Candoni di Tolmezzo. Inoltre, il “Cammino Celeste” di Progetto Musica, un itinerario che attraverserà tutta la regione tra concerti, camminate e riflessioni in un contesto di turismo slow ed ecosostenibile. Nuovo è anche il progetto “La musica del legno” che valorizza gli artigiani legati al mondo della musica, creando così un volano promozionale per loro e per tutta la filiera in sinergia con artisti di rilevanza internazionale, senza dimenticare “La Lunga Notte delle Pievi in Carnia”, l’11 e 12 settembre.

Giovanni Sollima

PRIMA SETTIMANA
IL PROGRAMMA

Domani giovedì 15 luglio, alle 20.30, al Teatro Tenda di Illegio c’è il debutto di rassegna (prevendita e info: Palazzo Frisacco tutti i giorni, no martedì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00. Tel: 0433 41247, e-mail: candonifrisacco@gmail.com. è il solo concerto a pagamento della rassegna unitamente al Don Pasquale a Tolmezzo dell’8 agosto). Sacred Concerts di Duke Ellington, con l’Abbey Town Jazz Orchestra, il Coro del Friuli Venezia Giulia e The Nuvoices Project, con Laura Giavon voce solista, il ballerino Mattia Dusatti e la direzione di Paolo Paroni. Una produzione in collaborazione con l’Ert, per la messa in suono e in scena dei tre concerti sacri del Duca nero del jazz in forma di antologia. Composizioni che rappresentano un punto culmine della sua produzione, dal free e modal jazz degli anni ’60 e ’70 a influenze gospel e rock.

Abbey Town Jazz Orchestra

Venerdì 16 luglio, alle 20.30, all’Abbazia di San Gallo a Moggio Udinese, per il format “La musica del legno” ritorna ospite per il compleanno di “Carniarmonie” il maestro, mistico delle quattro corde, Giovanni Sollima, concertista e compositore stimato in tutto il mondo, virtuoso e speculatore al violoncello di grande profondità ed estro creativo. Proporrà un programma eclettico e trasformista, tra Suites scelte di Bach, tre pezzi di Stravinsky riletti per il suo strumento e sue composizioni, tra improvvisi e Natural Songbooks. Un concerto di cui già si annuncia il tutto esaurito.

Sabato 17 luglio, alle 20.30, al Teatro Candoni di Tolmezzo, prende inizio la rassegna nella rassegna: “Accordi Musicali”, con protagonista la Fvg Orchestra. Ospite il brillante pianista Denis Kozhukhin, con l’orchestra diretta da Sergey Smbatyan, nell’esecuzione di “Travel Notebook” del contemporaneo Shor e la Sinfonia n. 7 di Ludwig Van Beethoven.

Fisax

Domenica 18 luglio: doppio appuntamento!
Alle 11, in Malga Pura ad Ampezzo, concerto en plen air con il fisarmonicista Sebastiano Zorza e il sassofonista Alex Sebastianutto. Due eccellenze friulane ai loro strumenti per un programma idealmente calato nel contesto e dal titolo “Alma”, tra composizioni di Galliano, Dominguinhos, Guadalupe e Piazzolla.

Alle 20.30, al Teatro Candoni di Tolmezzo, per “Accordi Musicali”, accompagnato dalla Fvg Orchestra diretta da Sergey Smbaityan, sarà ospite il violoncellista Steven Isserlis per l’esecuzione di grandi opere di Beethoven e Shor.

Lunedì 19 luglio, alle 20.30, nella Chiesa di San Giorgio Martire a Preone, sarà protagonista un duo di talentuose e giovani musiciste: Yuxuan Jin al violino e Vera Cecino al pianoforte, per l’esecuzione di mirabili sonate di Grieg, Beethoven e Dvorak.

Duo Jin – Cecino

Martedì 20 luglio, alle 20.30, al Teatro Candoni di Tolmezzo per “Accordi Musicali”, la Fvg Orchestra invita, sotto la direzione di Smbatyan, il violoncellista Claudio Bohorquez nel nome di capolavori di Shor e Beethoven per grande organico.

Mercoledì 21 luglio, alle 20.30, al Teatro Candoni di Tolmezzo, ancora “Accordi Musicali”, dove la Fvg Orchestra diretta da Paolo Paroni ospiterà la straordinaria violinista Zia Hyunsu Shin, per l’esecuzione di capolavori di Mendelssohn, Shor e Beethoven.

Duo Mattu Oliviero

Giovedì 22 luglio: altro doppio appuntamento!
Alle 17 in Austria, a Dellach im Gailtal, alla Herkulestempel auf der Gurina, in collaborazione con Via Iulia Augusta Kultursommer e Nei Suoni dei Luoghi, il trio composto dal clarinettista Gabriele Mirabassi, il chitarrista Nando Di Modugno e il bassista Pierluigi Balducci, sarà protagonista di un avvincente concerto tra jazz, folklore ed echi della tradizione classica, dal titolo “Tabacco e caffè”.
Alle 20.30 nella Pieve di Santa Maria Maddalena ad Invillino di Villa Santina, il Duo Mattu Oliviero, con il violista Dimitri Mattu e la pianista Angela Oliviero, tra Beethoven, Mendelssohn, Liszt, Rota e Piazzolla.

Mirabassi Trio

Tutte le info con i programmi e le modalità di prenotazione su www.carniarmonie.it

Fvg Orchestra

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento