di Gi Elle

Segnaliamo tre proposte musicali per questi ultimi giorni della settimana prenatalizia che sono in programma questo pomeriggio a Pordenone e sabato a Grado. Mentre stasera tutti davanti alla tv per sostenere Shari, la giovanissima cantante udinese in diretta dal Casinò di Sanremo. Ecco il dettaglio.

GRADO – Conto alla rovescia, a Grado, per una serata musicale attesa e di sicuro effetto. Si tratta del concerto “Grado in Gospel” che si terrà sabato prossimo, alle 21, al Palazzo dei Congressi. Protagonisti della serata gli Harmony Gospel Singers, affiatatissimo gruppo di Ronchis impegnato in questo periodo in una lunga serie di concerti in regione e fuori: l’ingresso è gratuito. Si tratta di una invitante proposta inserita nel ricco calendario che nell’isola è stato messo a punto in occasione delle festività di fine anno. Ricordiamo che la musica gospel deriva dagli inni corali cristiano-metodisti degli afroamericani degli anni Trenta ed è molto simile agli spiritual, nati invece nei campi di schiavitù. Lo stile, nel tempo, si è raffinato ed arricchito con l’aggiunta di basi ritmiche del blues e si diffuse marcatamente in tutto il mondo occidentale. Sulle rive del Tagliamento, appunto nel Comune di Ronchis, ci sono Gli Harmony Gospel Singers, gruppo musicale di grande talento e impegno, composto da 35 cantanti e quattro musicisti, con alle spalle quattrocento concerti in Italia e all’estero (record italiano, nel settore ), diretto da Stefania Mauro, diplomatasi alla Royal School of Music di Londra. Domani sera il coro canterà nella Chiesa parrocchiale di Moruzzo, mentre sabato sarà al Palacongressi di Grado.

Ecco gli Harmony Gospel Singers.

PORDENONE – Il progetto “Cantar del Alma”, già portato con successo a Barcis e a Cividale, si conclude a Pordenone per il concerto natalizio dell’Ute, oggi alle 15.30, nell’auditorium Lino Zanussi della Casa dello Studente. Il progetto è inserito nel cartellone del Festival Internazionale di Musica Sacra, promosso da Presenza e Cultura e Centro Iniziative Culturali Pordenone con la Regione Friuli Venezia Giulia, dedicato alla “Sacralità del profano”. Si tratta di un’indagine sulla musica spirituale di area spagnola e latino-americana, “Cantar del alma”, ovvero il Canto dell’Anima, condotta al pianoforte da Franco Calabretto, direttore artistico del festival insieme a Eddi de Nadai, e dalle voci di Laura Ulloa Hernandez e Daniela Esposito. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Il concerto presenta composizioni di Frederic Mompou, Gonzalo Roig, Joaquín Rodrigo, Isaac Albéniz, Antônio Carlos Gomez, William Gomez e Joaquín Nin y Castellanos. Ma contiene una chicca, probabilmente in prima esecuzione italiana: l’Ave Maria Andina di Josè (Giuseppe) Bragato, che fu violoncellista e arrangiatore di Astor Piazzolla, musicista nato a Udine a pochi passi dal Conservatorio nel lontano 1915 ed emigrato giovanissimo in Argentina. Questa Ave Maria, su ritmo di “Carnavalito”, è un delizioso omaggio alla tradizione popolare andina, una delle tante perle presenti nel programma che nasce all’interno della classe di musica da Camera del professor Franco Calabretto al Conservatorio Tomadini: una ricerca nell’ambito della musica sacra e spirituale per voce e pianoforte, dedicata quest’anno agli autori e poeti spagnoli e latino americani; una riflessione sui grandi temi dell’esistenza umana, sulla preghiera, sulla rievocazione e reinterpretazione del ricco repertorio popolare dei canti di Natale. Proprio n quest’ultimo caso spicca l’utilizzo di diverse lingue e dialetti che compongono lo sfaccettato mondo ispanico, e che rendono particolarmente viva e autentica questa operazione culturale. Il Festival internazionale di Musica sacra è promosso in collaborazione con Fondazione Friuli, Bcc Pordenonese, Diocesi Concordia-Pordenone, Comune di Pordenone ed Electrolux.

Laura Ulloa e Daniela Esposito.

UDINE – Shari, la diciassettenne cantautrice di Udine, questa sera salirà sul palco del Teatro del Casinò per la finale di “Sanremo Giovani 2020”. La serata sarà trasmessa in diretta su Rai 1 alle 21.25 nella trasmissione condotta dalla città ligure da Amadeus.Le 10 canzoni in gara saranno accompagnate dall’orchestra e votate da 4 giurie, ovvero la Commissione Musicale, la Giuria Demoscopica, la Giura Televisiva e il Televoto. Il meccanismo di gara della finale vedrà impegnati i 10 finalisti in 5 duelli. Il pubblico da casa potrà votare tramite il Televoto con chiamata al numero 894.001 oppure mediante Sms al numero 475.475.1 con il codice a due cifre di identificazione della canzone-artista scelto. I cinque più votati accederanno alla Categoria Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020, assieme a due canzoni di Area Sanremo (“scelti sulla base di proprie insindacabili valutazioni artistiche ed editoriali dalla Commissione Musicale tra i vincitori del Concorso“) e a Tecla Insolia, vincitrice di Sanremo Young. Venerdì 8 febbraio, nella penultima giornata del Festival di Sanremo, si conoscerà infine la canzone vincitrice della categoria Nuove Proposte.
Con la canzone “Stella”, scritta dopo la perdita di una cara amica, Shari ha superato le due puntate di “Sanremo giovani a Italia sì”, il programma del sabato pomeriggio di Rai1 condotto da Marco Liorni. Dopo il voto della Giuria demoscopica (per il 50%) e della Commissione musicale presieduta dal direttore artistico Amadeus e composta da Claudio Fasulo, Leonardo De Amicis, Massimo Martelli e Gian Marco Mazzi (per l’altro 50%), la giovane cantautrice è entrata tra i 10 finalisti. Shari, nata nel 2002 a Monfalcone ma cittadina udinese d’adozione dall’età di 10 anni, canta, suona il pianoforte e si cimenta fin da piccola nella scrittura di brani inediti curandone musica e testo sia in italiano che in inglese. Comincia subito a frequentare The Groove Factory, la scuola di musica udinese, dove oltre a studiare canto con Caterina Licata e piano con i docenti della scuola, partecipa ai workshop di Paola Folli, Roberto Rossi e del cantautore Bungaro. Nel 2015 ha stregato i giudici di “Tu si que vales” con la sua intensa e avvolgente voce e nel 2016 ha partecipato come ospite a otto tappe in Italia del tour mondiale de Il Volo, presentando nell’occasione la sua versione di Imagine di John Lennon. A fine 2016 è uscito il suo primo singolo inedito“Don’t you run” per Warner Music. Recentemente ha scritto e poi duettato la canzone “Sale” con Benji e Fede.

—^—

In copertina e qui sopra la giovanissima Shari questa sera in diretta tv da Sanremo.

Hits: 205

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento