Hits: 477

di Giuseppe Longo

A causa della “zona rossa”, ma non solo, le imminenti vacanze pasquali – che cominciavano a registrare i primi, incoraggianti movimenti turistici – anche per le località balneari del Friuli Venezia Giulia sono drammaticamente perse. Per cui le stesse auspicano vivamente che ci siano certezze almeno sull’ormai prossimo avvio della nuova stagione, che tradizionalmente avviene in maggio. Proprio per questo, Grado e Lignano Sabbiadoro, assieme alle altre località italiane che fanno parte del “G20 Spiagge”, hanno scritto un’accorata lettera al ministro del Turismo Massimo Garavaglia.

Dario Raugna, sindaco di Grado.

“Per Grado, come per le altre località della rete del G20 spiagge – sottolinea al riguardo il sindaco gradese, Dario Raugna -, la principale risorsa economica è costituita dal Turismo estivo. Uniti chiediamo garanzie e sicurezza tanto per i nostri cittadini e lavoratori quanto per i nostri ospiti. Vogliamo predisporre al meglio le nostre località e per farlo abbiamo bisogno di avere tempi certi sulla ripartenza e garanzie su tamponi e vaccini”.
Anche l’Isola del Sole, come G20 Spiagge – la rete nazionale delle destinazioni balneari che raggiungono almeno 1 milione di presenze all’anno e che costituiscono, da sole, il 15,5% delle presenze complessive del turismo in Italia e più della metà del turismo balneare totale nel paese -, è infatti tra i Comuni che hanno chiesto al titolare del Turismo un incontro urgente “finalizzato ad avere certezze in merito alla prossima stagione estiva e nello specifico ad avere una garanzia sull’apertura della stagione, che si auspica possa avvenire nei primi giorni di maggio, nonché sulla possibilità di muoversi tra le regioni e sul sistema di controllo basato sui tamponi ovvero sui vaccini, considerato il rallentamento del piano nazionale di vaccinazione”.

Il ministro Massimo Garavaglia.

“Annualmente – scrive Roberta Nesto, sindaco del Comune di Cavallino Treporti, nonché vicecoordinatore del G20 Spiagge, nella lettera indirizzata al ministro Garavaglia – attraiamo circa 70 milioni di turisti. Ciò rappresenta un evidente impatto sul turismo nazionale. Le top 25 del balneare italiano costituiscono, da sole, il 15,5 % delle presenze complessive del turismo in Italia e più della metà del turismo balneare totale nel paese. L’attività turistica balneare, a oggi, è priva di indicazioni in merito al futuro prossimo; questo ha come conseguenza una ricaduta drammatica sull’intero tessuto economico, imprenditoriale e sociale dei territori che di vivono turismo e, per di più, per un periodo limitato dell’anno, quello estivo. Le rappresentiamo che in questi mesi abbiamo lavorato facendo squadra di modo che ora sappiamo già come intervenire nei nostri territori: siamo in grado di operare in sicurezza con i nostri operatori; ne abbiamo già dato prova. Ci servono, però, date e regole certe che saremo i primi a far rispettare. Non possiamo ripetere gli errori dell’anno scorso decidendo l’apertura delle spiagge a ridosso dell’avvio della stagione estiva: le attività necessarie per la predisposizione degli arenili, delle strutture e dei diversi servizi necessita di almeno 30/40 giorni”.
I sindaci del G20 Spiagge – con appunto Grado e Lignano Sabbiadoro – chiedono di ottenere un “incontro da tenersi nell’immediato finalizzato ad avere certezze in merito alla prossima stagione estiva e nello specifico: 1. ad avere una garanzia sull’apertura della stagione, che si auspica possa avvenire nei primi giorni di maggio; 2. sulla possibilità di muoversi tra le regioni; 3. sul sistema di controllo basato sui tamponi ovvero sui vaccini, considerato il rallentamento del piano nazionale di vaccinazione”. Nel contempo, riaffermano “la piena disponibilità di collaborazione con il Governo specie per quanto riguarda la condivisione dei protocolli di sicurezza da adottare per far partire la stagione estiva 2021”.

I Comuni del “G20 Spiagge”

San Michele al Tagliamento (Bibione)
Jesolo
Caorle
Riccione
Lignano Sabbiadoro
Cervia
Cesenatico
Sorrento
Bellaria-Igea Marina
Comacchio
Vieste
Cattolica
Grado
Chioggia
Forio
Ischia
Arzachena
San Vincenzo
Orbetello
Grosseto
Alghero
Taormina
Bibbona
Rosolina
Viareggio

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento