di Gi Elle

“Una piccola grande festa della musica friulana” è quella annunciata per stasera, venerdì, a Pradielis. Nella piazza della frazione di Lusevera in riva al torrente Torre, che nasce nella soprastante borgata di Musi, con inizio alle 20.30, avverrà infatti la presentazione del libro “Lungje, Pò”, con Andrea Del Favero, Glauco Toniutti e Angelo Floramo, in una cornice musicale offerta da rappresentanti di gruppi molto affermati e che rispondono ai nomi di Bintars, Carantan e Sedon Salvadie, ma anche di molti altri. Fortunatamente il tempo oggi promette bene, ma se ci dovessero essere problemi la serata si terrà, comunque, al centro sociale Lemgo.
Si tratta di un ricco e interessante lavoro di ricerca condotto proprio da Andrea Del Favero – storico direttore artistico di Folkest, la manifestazione che si rinnova ormai da oltre quarant’anni e che dà appuntamento da metà settembre ai primi di ottobre – per indagare su personaggi, strumenti e manifestazioni della musica folcloristica friulana. Uno studio che punta a preservare queste genuine espressioni culturali del nostro popolo che corrono sempre più il rischio di essere travolte dalla modernità e dall’incalzare di ritmi che con questi non hanno nulla a che fare. Un percorso, insomma, a ritroso nel passato, fatto di storia e tradizioni, del nostro Friuli accompagnati per mano appunto da Del Favero tra le note di bravi musicisti che si sono distinti per aver saputo mantenere viva la cultura friulana espressa attraverso le sette note, con l’auspicio che questa venga fatta propria anche dalle nuove generazioni e quindi perpetuata nel tempo.

—^—

In copertina, il musicista Andrea Del Favero “anima” di Folkest.

 

Hits: 220

, , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento