Visits: 188

(g.l.) Questa sera la famosa “Passione” di Ciconicco concederà il bis, una replica già messa in programma da “Un Grup di Amis” e che sarà molto apprezzata da coloro che non sono riusciti a essere presenti la sera del Venerdì Santo nella frazione di Fagagna o anche da coloro che, pur essendoci, non avevano visto come si deve l’intero spettacolo, e perché no anche da coloro che desiderano rivedere questa fortunata rappresentazione sacra vivente che, grazie alle buone condizioni meteo, aveva registrato un pienone, un vero e proprio “sold out”, come si usa dire oggi. L’appuntamento è dunque anche questa sera, alle 21, sul parterre collinare.
Come avevamo già scritto, si tratta della 45ma edizione e il tema scelto quest’anno è “Vox populi vox Dei”. L’allestimento ha la regia di Claudio Moretti e Fabiano Fantini, nomi molto noti del teatro friulano: il loro apporto è stato determinante per la riuscita dello spettacolo. Locandina e opuscolo sono accompagnati da una espressiva immagine del Cristo agonizzante opera dell’artista Alessandra Mian. Ricordiamo che la sacra rappresentazione da diversi anni, ormai, fa parte del circuito nazionale di Europassione per l’Italia, importante sodalizio che ha proprio nel ciconicchese Flavio Sialino, da sempre “anima” dell’iniziativa pasquale, il suo appassionato leader.
“Noi dell’Associazione culturale Un Grup di Amis siamo convinti – afferma il presidente Andrea Schiffo – che i nostri strumenti siano a perpetrare le nostre tradizioni e continuare a rappresentare la Via Crucis, per tramandare un patrimonio che non può fare altro che arricchirci. In questo senso, ogni iniziativa assume rilevanza, non da ultimo la collaborazione con le scuole e le nuove generazioni, ed assume ancora più rilevanza se può essere condivisa con chi ha altre origini, se può essere comunicata a chi vive dimensioni identitarie diverse. Mancare allo sforzo comune per conservare il nostro valore culturale locale . aggiunge – equivale a contribuire all’appiattimento antropologico, all’omologazione, all’estinzione del nostro essere ciconicchesi, fagagnesi, friulani e non da ultimo italiani ed europei. Ecco, allora, che il nostro impegno si rinnova anche quest’anno con una nuova Rappresentazione, diversa ma identificabile, originale ma caratteristica”.
La manifestazione è patrocinata da: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Comunità Collinare del Friuli e Comune di Fagagna. Beneficia, inoltre, della collaborazione del Club per l’Unesco di Udine.

—^—

In copertina, la Crocifissione il momento più intenso della sacra rappresentazione.

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com