Hits: 104

“Fra 50 giorni circa scade il rinnovo della convenzione sottoscritta da Governo e Rai per le trasmissioni in lingua nella nostra regione. L’uso della lingua friulana nelle trasmissioni radiotelevisive è tra le finalità prioritarie dell’Assemblea di Comunità Linguistica Friulana (Aclif) e finora, grazie al forte interessamento di numerosi soggetti e istituzioni, è stato raggiunto un primo prezioso traguardo: oltre alle 90 ore di trasmissioni radio in friulano, ormai consolidate, grazie a un accordo integrativo, siglato a settembre dello scorso anno, è stata aperta una nuova finestra sulla marilenghe anche in televisione. L’ambizione dell’Aclif è di provare a crescere ancora ottenendo per il friulano in radio e televisione maggiori spazi per la cultura, lo spettacolo e, magari, l’informazione”. E’ quanto afferma Markus Maurmair, sindaco di Valvasone Arzene e presidente della stessa Assemblea di Comunità Linguistica Friulana.

Markus Maurmair


Domani 13 marzo, dalle 10.30, si terrà un convegno in videoconferenza sull’offerta radiotelevisiva per le minoranze linguistiche organizzato dall’Aclif in collaborazione con l’Arlef e la Società Filologica Friulana. Per il convegno è stato riconosciuto il patrocinio della Rai e garantito il supporto della Presidenza del Consiglio e dell’Amministrazione regionale, in particolare, dell’assessorato per le Lingue minoritarie. Il convegno offrirà una preziosa occasione per conoscere il quadro di riferimento e i servizi già in essere nelle altre Regioni a statuto speciale come la Sardegna, la Valle d’Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano.

Si potrà accedere al convegno in diretta attraverso i link https://www.facebook.com/aclifit/ e https://www.youtube.com/channel/UCixEGfu-cjORCkWfOj7LPnw e attraverso i siti www.aclif.itwww.arlef.it o www.filologjichefurlane.it

—^—

In copertina e qui sopra il Castello di Udine simbolo dell’identità friulana.

 

 

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento