Hits: 147

di Giuseppe Longo

Acque perfettamente pulite a Grado, pronte per riaccogliere i bagnanti, che siano nuovi o già affezionati da tempo. L’Isola del Sole ha infatti conquistato la 33ª Bandiera Blu consecutiva che è stata consegnata “virtualmente” ieri mattina a tutti i 201 Comuni che ne sono stati insigniti, tra i quali anche quello dirimpettaio di Lignano Sabbiadoro, nel corso di una cerimonia in diretta Facebook organizzata da Fee Italia. Si tratta di un importante incoraggiamento per l’imminente avvio della nuova stagione turistica che avviene in un momento molto particolare, e ancora delicato, a causa dell’emergenza sanitaria.

Il sindaco Dario Raugna.


Grado anche quest’anno ha dunque ottenuto il prestigioso riconoscimento, assegnato ogni anno alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Molto soddisfatto il sindaco Dario Raugna: «L’ottenimento della 33ª Bandiera Blu consecutiva ci gratifica enormemente in un momento di grande difficoltà in cui i temi legati alla sostenibilità ambientale sono diventati lessico comune e condiviso. Per noi – ha aggiunto – questo riconoscimento rappresenta l’opportunità di progredire ulteriormente rispetto alla strada che stiamo già perseguendo, ponendoci come una località all’avanguardia per quanto concerne il rispetto e la tutela dell’ambiente inteso non soltanto come qualità delle acque marine, ma anche l’attuazione di una serie di accorgimenti che vanno dalla raccolta differenziata sulle nostre spiagge fino al riutilizzo delle fanerogame come barriere naturali contro l’erosione dei litorali, anziché come rifiuto da trasportare in discarica. Una sfida che ci ha visto protagonisti con un progetto sperimentale al quale quest’anno ha aderito anche la Git, con grandi benefici per l’ambiente e per le tasche dei contribuenti».
Un’ottima notizia, quindi, per l’Isola di Grado che si appresta ad incamminarsi in una nuova estate che tutti auspicano di grandi soddisfazioni per la tanto attesa ripartenza post-pandemica. Un’estate fatta di spiaggia, terme, storia, buona cucina, ambiente e paesaggio unico, oltre al tradizionale corollario di tante manifestazioni, tra musica, cultura, sport e semplice, rilassante divertimento. Come quella appena conclusa dal titolo “Grado Isola delle Donne” alla quale seguirà fra una decina di giorni un evento che per l’Isola sarà iscritto nell’albo dei ricordi più belli e importanti: la partenza della tappa del Giro d’Italia che collegherà Grado a Gorizia. Nel frattempo, l’Isola del Sole merita un grande applauso proprio per questa 33ª Bandiera Blu, che segna un nuovo record nazionale, una ulteriore qualifica per questa stazione turistico-termale lanciata dagli Asburgo. E che è ancora tanto amata anche dagli austriaci di oggi.

Le due spiagge principali.

—^—

In copertina, l’innalzamento della Bandiera Blu sul Lungomare di Grado durante una passata cerimonia.

 

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento