di Lant Ator

Un’altra domenica, quella di domani 27 gennaio, con i dodici Borghi più belli della nostra regione per dare una mano a Sappada e alla montagna carnica a riprendersi dopo le gravi ferite inferte dall’uragano che ha devastato a fine ottobre soprattutto il patrimonio forestale. Infatti, la prima puntata della benefica iniziativa era andata in scena il 19 e il 20 gennaio scorsi e a Venzone, in particolare, c’era stata anche una simpatica cerimonia, presenti l’assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli,. il sindaco di Sappada Manuel Piller Hoffer, il commissario del Comune pedemontano Daniele Damele e il campione olimpionico Silvio Fauner.

“La festa tra i Borghi più belli del Friuli Venezia Giulia è un’occasione bellissima per dimostrare la rinnovata generosità silenziosa del popolo friulano, un valore che fa grande la nostra regione: è simbolico e confortante che questa staffetta di solidarietà per Sappada ferita dalla furia del maltempo abbia il suo cuore proprio a Venzone, modello di ricostruzione, rinata dopo il sisma e gioiello turistico e culturale”, ha detto l’assessore Zilli, a margine della Festa dei Borghi che aveva animato la cittadina medioevale al fine di raccogliere fondi proprio a favore di Sappada.
Barbara Zilli ha pertanto rivolto il ringraziamento della Regione al Comune di Venzone e a tutte le associazioni impegnate nello scorso weekend all’insegna della beneficenza.

Piller Hoffer, Damele, Barbara Zilli e Fauner a Venzone.

Ma ecco la seconda puntata. Anche domani, infatti, i dodici “Borghi più belli d’Italia” del Friuli Venezia Giulia apriranno edifici storici, palazzi e chiese per farli conoscere e attivare una raccolta di offerte libere tra i visitatori: il ricavato sarà destinato a Sappada e, attraverso le iniziative della Protezione civile regionale, alla montagna colpita dal maltempo dell’ottobre scorso. Saranno sindaci e amministratori comunali, assieme alle associazioni di promozione del territorio, a fare da “ciceroni” ai dodici tesori della promozione turistica regionale.
L’intervento che Sappada realizzerà grazie ai fondi sarà “non solo un’opera di messa in sicurezza ma un intervento in un luogo fortemente simbolico”, ha garantito il sindaco Piller Hoffer, ringraziando a sua volta la Regione Fvg e in particolare la Protezione civile per il supporto nei difficili momenti che ha dovuto affrontare la comunità sappadina che da poco più di un anno è entrata a far parte del Friuli Venezia Giulia.
Il conto corrente temporaneo aperto presso Friulovest Banca dove è possibile fare le offerte intestandole a “Grup Artistic Furlan” con la causale “Iniziativa a favore di Sappada e Carnia” è: IBAN IT 18 V 08805 05508 002007201803. Il programma completo delle visite su: www.borghibellifvg.it.

Ricordiamo infine che, oltre alle già citate Venzone e Sappada, gli altri dieci “Borghi più belli d’Italia” del Fvg sono Sesto al Reghena, Toppo, Valvasone, Polcenigo, Poffabro, Palmanova, Claudiano, Cordovado, Fagagna e Gradisca d’Isonzo.

—^—

In copertina, la medioevale Venzone rinata dopo il sisma. (Foto Wikipedia)

—^—

 

Il suono del vento che devastò le Alpi.

E da oggi, sabato 26 gennaio, a Feltre, nel vicino Veneto, via al festival “Naturae” con un’installazione che riproduce il suono del vento che devastò le Alpi il 29 ottobre. Si tratta del primo di 10 appuntamenti in 4 città – appunto Feltre, Montebelluna, Pieve di Soligo e Valdobbiadene – per il festival dedicato al contatto tra l’uomo e l’ambiente. Proprio a Feltre sarà presentata l’emozionante installazione di Ida Harm e Roberto Mainardi, con cui si ricorderà l’uragano che sconvolse, con danni gravissimi, le montagne venete ma anche del nostro Friuli.

Hits: 37

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento