Visits: 12

Dopo una lunga pausa causata dalla pandemia, il palcoscenico del teatro Odeon di Latisana tornerà ad ospitare, sabato 10 febbraio alle 20.30, il “Festival Internazionale della Danza – città di Latisana” organizzato dall’Asd Zorà Studio Danza, con il patrocinio del Comune di Latisana e la direzione artistica di Ylenia Zambelli e Giulia Piccini. Una settima edizione a lungo attesa che saprà coniugare ancora una volta spettacolo e beneficenza: parte dei proventi sarà infatti devoluta all’odv “Casa di Joy” che si occupa di bambini malati oncologici e delle loro famiglie. Novità di questa edizione sarà la presenza di alcuni danzatori con disabilità: tra gli ospiti ci sarà anche l’Opalus Ballet Project, ovvero la prima compagnia di danza contemporanea del Fvg composta da danzatori con disabilità intellettiva.

CLASSICA, MODERNA, CONTEMPORANEA, HIP HOP – Il ricco programma della serata (Sostenuto anche da Avis provinciale di Udine, Lignano Sabbiadoro e Latisana, Studio Micaela Sette, Fioreria Turchet e Falcomer Design) vedrà salire sul palco ballerini, piccoli e grandi, che allieteranno il pubblico con coreografie pensate per l’occasione. Dalla grazia della danza classica, passando per la vivacità e il brio di quella moderna e contemporanea, ma senza dimenticare i ritmi black e i movimenti decisi dell’hip hop. Lo spettacolo, adatto a tutti, è pensato proprio per offrire al pubblico una serata fatta di divertimento e, come detto, di beneficenza.

PROFESSIONISTI IN SCENA – Assieme agli allievi che calcheranno il palco dell’Odeon (Zorà Studio Danza per l’occasione collabora con altre otto scuole di danza della regione e non solo, quali Arte Danza Portogruaro; A.S.D. Etoile Studio Danza di S. Vendemiano; A.S.D. Fly Dancing Rivignano Teor; A.S.D. Ventaglio Trieste; Axis Danza Gorizia; Axis Danza Udine; MLdanza Sacile; Scuola di Danza A.S.D. Ginnastica Sanvitese) ci saranno anche degli ospiti molto attesi. In scena, infatti, anche alcuni professionisti del Balletto di Siena: ad allietare il pubblico ci saranno i “ballerini solisti” Filippo Del Sal, Giuseppe Giacalone e la ballerina solista Matilde Campese.

STAGE DI APPROFONDIMENTO – Domani, 9 febbraio, giorno precedente al Festival, i ragazzi dei corsi avanzati di danza classica e di danza moderna saranno impegnati in uno stage pensato per il loro perfezionamento e potenziamento. In questa occasione saranno proprio i danzatori del balletto di Siena ad accompagnarli nel percorso di approfondimento dello studio della danza classica e della danza contemporanea.

ASD ZORÀ STUDIO DANZA – Con i suoi 200 allievi, Zorà (parola bulgara che in italiano significa alba) nasce nel 1999 come compagnia di danza fondata da Vesela Kiselova. Dal 2001 diventa un’associazione, l’Asd Zorà Studio Danza e una scuola di danza con sede a Lignano. Nel 2005 Asd Zorà Studio si trova anche a Latisana, le lezioni sono infatti ospitate da Sporting Club, ma anche due filiali, a Lignano Sabbiadoro e un’altra a Morsano al Tagliamento. Da Asd Zorà Studio è possibile frequentare lezioni di danza classica – metodo vaganova -, repertorio sempre di danza classica, danza di carattere, contemporanea, hip hop, corsi propedeutici per bambini da 4 anni in su. Il team di insegnanti è composto da sette insegnanti e tre ragazze che si stanno avvicinando al mondo dell’insegnamento.

Informazioni: 339.5480152 – (al mattino) Instagram @zorastudiodanza . Il costo del biglietto è di 12 euro. I biglietti saranno disponibili alla biglietteria del Teatro a partire dalle 19 del 10 febbraio.

—^—

In copertina, un’immagine dell’ultima edizione del Festival a Latisana in uno scatto di Alberto Marinotto.

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com