Visits: 4

Sono andati a ruba i biglietti per la serata organizzata per celebrare i 60 anni dei Nomadi al teatro Pasolini di Casarsa della Delizia. Teatro sold out: sono stati staccati oltre 360 biglietti per una serata che entrerà nella storia della cittadina. Protagonista indiscusso il musicista Beppe Carletti, fondatore del gruppo musicale assieme al compianto Augusto Daolio. Carletti, durante la serata, ha presentato il suo libro (scritto con Gianluca Morozzi) “Una voglia di ballare che faceva luce”, in cui racconta i 60 anni dei Nomadi. Ad arricchire l’evento, sono state le canzoni dei Nomadi, con il tributo da parte del gruppo casarsese Acustica (Daniela Leo, voce – Elia Bertolin, fisarmonica – Paolo Colussi, basso – Jacopo Del Bel Belluz, batterista – Pierluigi Zanini, chitarra – Giuliano Novello, tastiere). E in alcuni brani lo stesso Carletti ha suonato il pianoforte a coda accompagnando i musicisti friulani.


Durante la presentazione del libro, alla giornalista Anna Vallerugo che lo intervistava, Carletti ha detto: «La musica fa star bene le persone. Il nostro successo? Non lo abbiamo mai cercato ma alla fine è stata premiata la nostra coerenza. Sono felice che alcune nostre canzoni rimarranno nella storia». Anche per Antonio Tesolin, presidente della Pro Casarsa organizzatrice dell’evento, è stata una serata memorabile: «È stato bellissimo vedere il teatro Pasolini così pieno di gente – ha detto -, si respirava entusiasmo, la magia dei ricordi di gioventù. Un grande evento per Casarsa che già in passato aveva ospitato i Nomadi e che ha saputo accogliere con caloroso affetto Carletti che invitiamo a tornare a trovarci presto».
«Apprezzate anche le foto dei concerti passati – ha aggiunto Giuliano Novello, responsabile musicale della Pro Loco e membro del circolo fotografico, che nel 1981 fotografò Carletti e Daolio e che fa pure parte degli Acustica – che sono state allestite nel foyer del teatro dal Circolo fotografico f64: è stato bello creare questa narrazione collettiva con i ricordi fotografici di tanti casarsesi che amano i Nomadi. Emozionante ascoltare le parole di Carletti e riassaporare i grandi successi dei Nomadi dal vivo. Personalmente, come per gli altri membri della band Acustica, suonare con lui è stata un’emozione unica. La sua partecipazione e disponibilità sono state eccezionali, visto che ha voluto suonare con noi quasi tutta la scaletta e anche i bis».

Un evento proposto da Pro Loco Casarsa della Delizia Aps con il patrocinio della Città della Delizia. Hanno sostenuto la serata Emergency (alla quale i Nomadi sono da sempre vicini e per la quale gli Acustica hanno realizzato numerose raccolte fondi) con il gruppo di Pordenone, Comitato regionale Unpli del Friuli Venezia Giulia, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Consorzio Arcometa, Banca 360 Fvg.

—^—

In copertina, l’intervista a Beppe Carletti; all’interno, il musicista al pianoforte e il teatro Pasolini gremito.

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com