Visits: 26

(g.l.) Dopo le bellissime rappresentazioni nei mesi scorsi ad Aquileia e a Pordenone, nei Musei archeologici delle due città, la manifestazione “Anche le statue parlano” arriva a Udine, con due proposte domani e domenica 14 gennaio, rispettivamente a Casa Cavazzini, in via Savorgnana, e al Museo etnografico del Friuli, in via Grazzano.
Nel pomeriggio di domani, passata l’odierna festa epifanica, le sculture e i quadri di Casa Cavazzini – Museo d’Arte Moderna e Contemporanea prenderanno corpo e voce grazie, appunto, a questo riuscito e apprezzato progetto, ideato dall’Ac CulturArti e realizzato con il contributo del Comune Di Udine per “Natale in Città”.
Lo spettacolo in musica e parole nasce con l’intento di collegare passato e presente, arte e storia contemporanea. I visitatori saranno guidati in un percorso tra le opere più importanti del Museo, che si racconteranno attraverso la voce e le azioni sceniche degli attori Caterina Bernardi e Alessandro Maione, che hanno curato anche la regia dello spettacolo, e del cantautore Edoardo De Angelis, che ha curato i testi.
“Anche le statue parlano” è un progetto innovativo che intende valorizzare in chiave accessibile e inclusiva le collezioni museali, per far conoscere e apprezzare il patrimonio di storie custodito dai diversi Musei, regionali e nazionali, coinvolti nell’iniziativa. Sono previsti tre turni di visita: ore 14 (1° gruppo), ore 15.15 (2° gruppo), ore 16.30 (3° gruppo). I posti sono limitati. Prenotazione al seguente link: bit.ly/cavazzini. L’evento è incluso nel biglietto di ingresso al Museo.

—^—

In copertina, il cantautore Edoardo De Angelis realizzatore del progetto.

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com