Visits: 5

Un accordo per sinergie reciproche legate alla promozione del fumetto nell’editoria e all’editoria del fumetto: lo hanno sottoscritto a Palazzo Badini, sede di Fondazione Pordenonelegge.it, presidenti di Fondazione Pordenonelegge.it, Michelangelo Agrusti, e di Vastagamma, ente gestore del progetto Paff!, Marco Dabbà. Un Protocollo d’intesa che riprende gli accordi in precedenza sottoscritti dalle due importanti realtà culturali: sarà operativo nel biennio 2024/2025 ed è stato siglato alla presenza dei rispettivi vertici culturali e amministrativi.
La collaborazione indicata nell’accordo prevede la promozione sinergica delle iniziative che avranno come oggetto comune da un lato l’editoria (Pordenonelegge) e dall’altro il fumetto (Vastagamma/Paff). Le due istituzioni si impegneranno dunque a scambiare informazioni in merito alle rispettive iniziative e incontri legate alla presentazione di libri dedicati al fumetto, a concordare eventi, corsi, incontri e percorsi comuni aventi come tema il mondo del fumetto, da promuovere congiuntamente per darne diffusione in modo coordinato. Prima tappa di realizzazione della collaborazione prospettata dal Protocollo sarà pordenonelegge 2024, la Festa del Libro con gli Autori che festeggia quest’anno la 25ma edizione in programma dal 18 al 22 settembre. E numerosi saranno per l’occasione gli incontri progettati con Paff! intorno al mondo del fumetto con protagonisti, autrici e autori, e con molte novità editoriali.
«Nell’anno che scandisce il primo quarto di secolo di pordenonelegge, siamo convinti dell’importanza di consolidare e implementare le sinergie avviate con le realtà culturali di riferimento per il territorio: per questo Fondazione Pordenonelegge.it – spiega il presidente, Michelangelo Agrusti – crede nella forza del rinnovato accordo di programma con PAFF!: un Protocollo–quadro nel quale potranno inscriversi eventi e progetti culturali legati al libro e al fumetto, con la partecipazione di artisti, autrici e autori che in quest’ambito gravitano, e che nella vetrina del festival, dal 18 al 22 settembre 2024, potranno disporre di una vetrina prestigiosa per presentare il proprio lavoro, sapendo di poter contare sull’attenzione della stampa e dell’editoria nazionale, Un accordo, dunque, a tutto vantaggio della comunità e del pubblico, ma anche della filiera artistica e culturale legata all’universo del libro e al linguaggio espressivo del fumetto».
«L’accordo con Fondazione Pordenonelegge.it – afferma il presidente di Paff!, Marco Dabbà – costituisce una base solida per l’attività condivisa nei rispettivi ambiti, che sono ineluttabilmente connessi e vicini. Il direttivo sta lavorando per favorire le collaborazioni col territorio, oltre a quelle nazionali e internazionali, e ritiene che quella con Pordenonelegge vada nella direzione intrapresa e per questo esprime grande soddisfazione, in special modo per quanto le due realtà potranno fare assieme». Info e dettagli pordenonelegge.it

Di Dio e Cescon oggi
per Martedìpoesia

Da sempre presagio e attesa, la primavera sarà il tema del terzo incontro dei martedìpoesia e in particolare i modi in cui prende vita nel paesaggio che si accorda allo stato d’animo delle voci poetiche. Così carica di allusioni e disvelamenti, la primavera dà forma all’eterna gioia del rinnovarsi della vita, nella natura e nelle stagioni, capace di spaccare la terra e rovesciare la morte. Nella primavera si intrecciano percorsi cosmici e individuali, dinamiche rituali che fondano le pratiche sociali, il riscatto e la speranza in un altrove, sempre altro e distante eppure prossimo a inverare i turbamenti e l’esistenza che crediamo autentica. A parlarne oggi, alle 18 a Palazzo Badini, saranno Tommaso Di Dio, poeta e critico, autore tra gli altri de La primavera e tutto il resto (Ibis, 2020) di W.C. Williams e di una selezione di poesie con commento da Dylan Thomas (Giometti&Antonello, 2023), e Roberto Cescon, che di recente ha pubblicato Di tutti e di nessuno. Poetica della specie (Industria&Letteratura, 2023) e il libro di poesia Natura (Stampa 2009, 2023). Tommaso Di Dio è anche curatore di un’antologia della poesia italiana degli ultimi cinquant’anni, Poesie dell’Italia contemporanea (il Saggiatore, 2023) e di un volume sulla didattica della voce nella poesia, Voci (Scuola Holden, 2023, distribuito da «Il Corriere della Sera»). Dalla sua fondazione, assieme al filosofo Carlo Sini, è membro del comitato scientifico del laboratorio di filosofia e cultura Mechrí. Dal 2018 tra i curatori del progetto di poesia e arti visive Ultima. Collabora con l’Università IULM e con l’Università Statale di Milano nell’ideazione di laboratori di scrittura e lettura del testo di poesia contemporanea. Al termine del dialogo leggeranno le loro poesie Alessia Bettin e Giovanna Frene. L’incontro è proposto con ingresso libero, fino a esaurimento posti. È suggerita la prenotazione iscrivendosi attraverso il sito pordenonelegge.it (cliccando alla voce mypnlegge). Info: Telefono 0434.1573100 mail segreteria@pordenonelegge.it.

Pordenonescrive Young:
sono aperte le iscrizioni

Trasformare l’idea in racconto è una sfida straordinaria. Ma la scrittura breve nasconde anche molte insidie. Pordenonescrive, la Scuola di scrittura creativa realizzata da Fondazione Pordenonelegge.it, propone la 3a edizione di Pordenonescrive Young_Master sul Racconto. Un corso tematico per apprendere alcuni strumenti fondamentali: come strutturare la trama, tratteggiare personaggi forti, evitare le più frequenti trappole narrative, sviluppare l’idea in modo organico. Un laboratorio di scrittura creativa, curato da Valentina Gasparet, articolato in tre lezioni focalizzate sul racconto, dedicate alle ragazze e ai ragazzi dai 12 ai 16 anni delle classi 2a e 3a della scuola secondaria di I grado e 1a e 2a della scuola secondaria di II grado. Docenti d’eccezione saranno tre autori molto amati dai giovani lettori: Luigi Ballerini, Enrico Galiano e Cristina Bellemo.
Il corso si terrà dal 2 al 4 luglio, dalle 15 alle 17.30 a Palazzo Badini, in Sala Ellero al II piano. Per iscriversi, entro il 24 giugno, basta accedere al sito www.pordenonelegge.it cliccando alla voce mypnlegge. Si parte martedì 2 luglio, con Luigi Ballerini e Le regole del racconto: tutto quello che bisogna sapere prima di mettersi a scrivere (ma anche a leggere). Le basi e le pratiche della scrittura breve. Mercoledì 3 luglio, Enrico Galiano spiegherà gli Effetti speciali: incipit fulminante e finale memorabile. Fiction e reale. Personaggi leggendari. Qualche trucco del mestiere. Infine, giovedì 4 luglio si approfondirà con Cristina Bellemo La costruzione del racconto: ambientazione, personaggi, arco temporale. Lo sviluppo della storia e la scelta delle parole.
Pordenonescrive Young_Master sul Racconto è realizzato in collaborazione con Raccontinclasse-Liceo LeoMajor di Pordenone: un momento formativo in continuità con il contest che si è svolto nel mese di febbraio. E, dall’edizione 2024, prende il via una nuova importante partnership con il concorso di scrittura creativa “Opera Prima”, promosso dall’Istituto Toniolo, ente fondatore dell’Università Cattolica, e da “Amore per il Sapere” e rivolto agli studenti e alle studentesse delle scuole secondarie di primo e secondo grado di tutta Italia.

—^—

In copertina, Michelangelo Agrusti e Marco Dabbà dopo la firma dell’accordo.

, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com