Visits: 169

Come ogni anno, gli Amici della Musica di Udine festeggiano con un evento la data simbolo della ricorrenza dei 102 anni del sodalizio. Per il 2024, è stato scelto un interprete di indiscussa fama mondiale: Josep Colom, che il 10 gennaio terrà un recital che si preannuncia imperdibile. Il pianista spagnolo, acclamato per le interpretazioni cristalline di Mozart e la profonda introspezione beethoveniana, dal debutto a Parigi, nel 1979, ha collezionato premi e riconoscimenti, dedicandosi all’attività concertistica e didattica. In sala di registrazione ha inciso l’opera completa di de Falla e Mompou, oltre a molte opere di Franck, Ravel, Beethoven e Brahms. Si è esibito con direttori del calibro di Sir Alexander Gibson, Franz-Paul Decker, Eliahu Inbal ed Enrique García Asensio, ha tenuto masterclass in Spagna, Svizzera e Francia ed è membro di giurie internazionali, tra cui il Concorso Chopin. Si dice che suoni con la stessa naturalezza con cui respira.
Al Palamostre, con inizio alle ore 19.22 (orario ormai abituale, che ricorda il 1922, anno di fondazione degli Amici della Musica), ascolteremo l’artista in pagine di Chopin (Valzer op. 34 n. 2 e Mazurka op. 17 n. 4), De Nebra (Sonata n. 5), Mozart (Rondò K 511 e Sonata K 457) e Beethoven (Sonata op. 10 n. 1).
La Stagione è realizzata con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Fvg, della Fondazione Friuli e del Comune di Udine, grazie al sostegno della BCC Banca di Udine, Confindustria Udine, NordGroup e Oro Caffè (che offre a tutti un caffè prima di ogni concerto), accanto alle già consolidate sinergie con Università di Udine, ERT, Fondazione Renati, ABAU Accademia Tiepolo, Società Filologica Friulana e Club per l’Unesco di Udine.

Info www.amicimusica.ud.it

—^—

In copertina, il grande pianista spagnolo Josep Colom atteso mercoledì sera a Udine.

 

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com