Views: 56

Una platea sold-out ha accolto sabato scorso al Teatro Gustavo Modena di Palmanova il concerto inaugurale della 12ma edizione del Concorso Musicale Internazionale-Premio Unesco, che animerà la città fino all’11 maggio con audizioni, concerti, mostre e workshop.

Protagonista sul palco la giovanissima violinista slovena Sophia Logar, vincitrice dell’edizione 2023, la cui brillante interpretazione è stata lungamente applaudita dal pubblico dopo l’esecuzione del Concerto in la maggiore K 219 per violino e orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart, suonato con impeccabile virtuosismo, assieme alla Fvg Orchestra diretta da Paolo Paroni, che proprio in piazza Grande ha il suo quartier generale. La musicista di Lubiana, appena diciottenne, ha già ottenuto numerosi riconoscimenti al suo straordinario talento, tanto da proseguire gli studi come allieva del Pre-College al Mozarteum di Salisburgo e dell’Accademia Perosi in Italia, collezionando importanti premi in varie competizioni internazionali.
La serata si è conclusa sempre nel segno della musica di Mozart, con la Sinfonia n. 40 in sol minore K 550, tra le più celebri pagine del Genio di Salisburgo, che la Fvg Orchestra ha offerto come festoso inizio della kermesse musicale che accoglie nella città stellata, per un’intensa settimana, oltre 1200 concorrenti da 20 nazioni, sotto la regia dell’Accademia Musicale Città di Palmanova in sinergia con la civica amministrazione e con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, della Fondazione Friuli e di vari partner pubblici e privati.

Calendari e risultati delle audizioni sono disponibili giornalmente sul sito web: www.concorsomusicalepalmanova.it e sulle pagine Facebook e Instagram del Concorso.

—^—

In copertina, la giovane violinista Sophia Logar con il maestro Paolo Paroni; all’interno, altre immagini della bellissima serata inaugurale.

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com