Visits: 10

(g.l.) Chitarra grande protagonista domenica al Museo Revoltella di Trieste. Alle 11, nell’auditorium Marco Sofianopulo, si terrà infatti il tredicesimo concerto della XXIII edizione delle Mattinate e Serate Musicali Internazionali 2023-2024 organizzate dalla Nuova orchestra “Ferruccio Busoni”. Ospite sarà Giulio Tampalini, uno dei più conosciuti e carismatici chitarristi italiani, apprezzato in tutto il mondo, artista Warner Classics, vincitore del Premio delle Arti e della Cultura e con più di 35 dischi solistici all’attivo, che si esibirà accanto alla formazione cameristica diretta da Massimo Belli.
Il programma del concerto interamente dedicato alla musica di Mauro Giuliani – grande chitarrista e compositore soprannominato il “Paganini della chitarra”, che si conquistò la stima e l’amicizia di Paganini stesso, nonché di Rossini, Moscheles e Beethoven – comprenderà il Grand Concerto per chitarra e orchestra op. 36, il Concerto per chitarra e orchestra op. 30 e le Variazioni sulla Cavatina favorita “Deh calma o ciel” per chitarra e quartetto d’archi.

Ma chi è Giulio Tampalini? Nel 2014 il grande musicista ha ricevuto a Milano il Premio delle Arti e della Cultura. Dopo il diploma con lode al Conservatorio di Cuneo, ha vinto ed è stato premiato in alcuni tra i maggiori premi internazionali di chitarra, il Concorso “Yepes” di Sanremo, il “Sor” di Roma, due volte il Torneo Internazionale di Musica di Roma, il “De Bonis” di Cosenza, il Pittaluga di Alessandria, il Concorso Segovia di Granada. Ha vinto due Chitarre d’oro per il miglior disco: Tárrega, Opere complete per chitarra e Castelnuovo-Tedesco, Complete Works for Soprano and Guitar. Si esibisce regolarmente in Italia e all’estero come solista e con orchestra. Nella sua imponente produzione discografica sono presenti cd dedicati al Novecento italiano, tre cd dedicati alle opere per chitarra sola di Castelnuovo-Tedesco, il Concierto de Aranjuez di Rodrigo, un monografico su Gilardino, le Sei Rossiniane di Giuliani, il Concerto n. 1, il Quintetto e il Romancero Gitano di Castelnuovo-Tedesco e quattro integrali: Tárrega, Llobet, Matiegka e Villa-Lobos. Con Giovanni Podera è curatore della collana “I Maestri della Chitarra”. È docente di chitarra presso il Conservatorio di Adria e presso la Fondazione Accademia Internazionale di Imola e direttore dell’Accademia Internazionale della Chitarra di Brescia, tiene seguitissime masterclass in Italia e all’estero. È artista D’Addario e suona chitarre del liutaio Philip Woodfield. La rivista Amadeus gli ha dedicato di recente la copertina con un CD in esclusiva dedicato al compositore messicano Manuel Maria Ponce.

Le Mattinate Musicali Internazionali sono organizzate dalla Nuova orchestra Ferruccio Busoni in collaborazione con il Comune di Trieste, e il contributo del Ministero della Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg e Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali. Sono nate nel 2001 da un’idea di Massimo Belli e del compositore triestino Marco Sofianopulo.

L’Orchestra Busoni con il maestro Belli.

Prevendita dei biglietti per il concerto delle Mattinate Musicali Internazionali presso Ticket Point
Galleria Rossoni, Corso Italia, 9 – Trieste – (orario dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00 anche oggi e domani).
Costo del biglietto: intero 15 euro + D.P.
Ridotto: (under 26 e over 65) 12 euro + D.P.
Abbonamenti: carnet 9 concerti 90 euro + D.P., carnet da 5 concerti 55 euro + D.P.
Vendita on-line https://biglietteria.ticketpoint-trieste.it
I possessori del biglietto di ogni singolo concerto avranno diritto all’ingresso gratuito al Civico Museo Revoltella Galleria di Arte Moderna, limitatamente alla giornata di svolgimento del concerto stesso.

Informazioni: Nuova orchestra Ferruccio Busoni – info@orchestrabusoni.it
https://www.orchestrabusoni.it

—^—

In copertina, il grande chitarrista Giulio Tampalini atteso domenica a Trieste.

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com