Visits: 7

Con l’avvio del nuovo anno scolastico, “Anìn!”, il primo manuale per l’insegnamento della lingua e della cultura friulana per la scuola primaria è stato consegnato ai nuovi iscritti di ciascun ciclo scolastico, ovvero oltre 7.300 alunni delle classi prime e terze i cui genitori hanno aderito all’insegnamento del friulano a scuola. Inoltre, agli insegnanti che ne erano sprovvisti è stato consegnato il volume “Linee Guida per i docenti”. “Anìn” è un progetto promosso dall’Arlef – Agenzia Regionale per la Lingua Friulana, con il supporto della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia, in attuazione della legge 482/99 e della legge regionale 29/2007.
La consegna dei volumi, curata dall’Arlef, è avvenuta agli oltre 200 plessi di 60 Istituti comprensivi e Scuole paritarie delle ex province di Gorizia, Pordenone e Udine. Una distribuzione capillare, che segue quella avvenuta in occasione dell’anno scolastico 2022/2023 quando a ricevere per la prima volta il nuovissimo manuale erano stati oltre 20 mila studenti.
“Anìn!” (“Andiamo!”, in italiano) è uno strumento innovativo che esplora la lingua friulana, il territorio, la geografia, la storia, la cultura del Friuli e nel contempo favorisce l’avvio a una dimensione plurilingue dell’educazione, con l’inserimento della lingua inglese e il riferimento alle altre lingue parlate sul territorio regionale. Si compone di due volumi: “Anìn! 1” per la prima e la seconda classe, e “Anìn! 2” per la terza, quarta e quinta classe. Con il primo volume gli alunni possono acquisire gradualmente la competenza comunicativa orale, una prima capacità di lettura e i primi elementi di grammatica, ortografia e uso della lingua; con il secondo approfondiscono le competenze linguistico-comunicative ma anche le caratteristiche storiche e geografiche del Friuli, in una logica interdisciplinare e interculturale. Il secondo volume, in particolare, è arricchito anche da approfondimenti specifici di educazione civica e il testo è utilizzabile nell’orario curriculare ordinario di storia e geografia, secondo il programma CLIL (Content and Language Integrated Learning).
Anìn! 1 e 2 sono caratterizzati da una grafica studiata per aiutare i bambini a orientarsi senza difficoltà nel testo. Contengono percorsi con indici figurati, mappe conoscitive, box con glossari e parole chiave. Al loro interno sono presenti anche moltissime immagini messe generosamente a disposizione da istituzioni, musei, enti locali e privati di tutta la regione.
Realizzati dall’Arlef in collaborazione con le Edizioni didattiche Gulliver e grazie ad un gruppo di esperti e docenti coordinati dalla professoressa Rosalba Perini, i due volumi rispettano appieno il Piano applicativo di sistema per l’insegnamento della lingua friulana della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e le linee guida dei materiali didattici per l’insegnamento del friulano a scuola approvate dall’Arlef.

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com