Visits: 7

Pordenonelegge, il giorno del gran finale con oltre cento incontri e 250 protagonisti. Ecco, pertanto, alcuni dettagli dei libri in anteprima che saranno presentati oggi.
Viola Ardone arriva al festival con “Grande meraviglia” (Einaudi), la storia emozionante della giovane Elba e del dottor Meraviglia che la riporterà alla vita fuori dal manicomio: la scrittrice in dialogo con il curatore di pordenonelegge Alberto Garlini, ore 11.30 Capitol; lo scrittore Éric-Emmanuel Schmitt racconta, in dialogo con Lorenzo Fazzini, “La sfida di Gerusalemme. Un viaggio in Terra Santa” (e/o con Libreria Editrice Vaticana), ore 19 Auditorium Vendramini; Corrado Augias sfoglia con Marco Frittella “Paolo, l’uomo che inventò il Cristianesimo” (Rai Libri), ore 18 Teatro Verdi; Vittorino Andreoli arriva per Solferino con “Insieme si vince. La forza della cooperazione nella nostra vita”, ore 16 Piazza San Marco; Dante Spinotti per La nave di Teseo firma insieme a Nicola Lucchi “Il sogno del cinema. La mia vita, un film alla volta” e ne parla con Riccardo Costantini, ore 17.30 Capitol; Giorgio Vallortigara conversa sul suo libro “Il pulcino di Kant” (Adelphi) con il direttore artistico di pordenonelegge Gian Mario Villalta; Renato Mannheimer e Giorgio Pacifici presentano insieme a Michela Nicolussi Moro “Occidente. La nuova società” (Jaca Book), ore 19 Confindustria Alto Adriatico.
Anteprime internazionali con Sally Hayden “E la quarta volta siamo annegati” (Bollati Boringhieri) intervistata da Luana De Francisco, ore 17 Auditorium della Regione; Lydie Salvayre presenta “La conferenza” (Prehistorica) insieme con Alessandro Mezzena Lona, ore 15 Palazzo Montereale Mantica; Nguyễn Phan Quế Mai racconta il suo nuovo romanzo “Dove vola la polvere” (Nord edizioni) con Federica Augusta Rossi, ore 19 Auditorium Largo San Giorgio. Prima presentazione italiana per Philippe Forest in libreria con “Io resto re dei miei dolori” (Fandango) che sfoglia in compagnia di Fabio Gambaro, ore 11.30 Auditorium Largo San Giorgio.
E ancora le anteprime di Gianni Biondillo “Quello che noi non siamo” (Guanda), appuntamento con l’autore, Andrea Molesini e Martina Delpiccolo ore 12 Piazza della Motta; Marcello Veneziani racconta “Vico dei miracoli” (Rizzoli) ore 19 Spazio Gabelli; Nathalie Tocci parla con Elisabetta Pozzetto del suo nuovo libro per Solferino “Fuori dal tunnel. Come l’Europa può superare la grande crisi”, ore 17 Spazio Gabelli; insieme a Sandrone Dazieri e Alessandro Mezzema Lona, Piergiorgio Pulixi racconta “Stella di mare” (Rizzoli) ore 11 PalaPAFF!; Antonio G. Bortoluzzi presenta per Marsilio “Il saldatore del Vajont” insieme a Piero Ruzzante e Chiara Valerio, ore 10 Auditorium della Regione; in conversazione con Antonio Riccardi, Franco Faggiani al festival con “La compagnia del gelso” (Aboca), ore 15 Auditorium della Regione. Le novità di settembre a pordenonelegge: Mauro Corona firma per Mondadori “Le altalene”: lo presenta con Marilena Rossi, ore 19 PalaPAFF!; Roberta Scorranese parlerà del suo libro “A questo serve il corpo” (Bompiani) con Giorgio Nisini e Alessandra Tedesco, ore 17 Ridotto del Teatro Verdi; Emanuele Trevi presenta “La casa del mago” (Ponte alle Grazie) in dialogo con il curatore del festival Alberto Garlini, ore 15 Spazio Gabelli e Tiziano Scarpa ci conduce tra le pagine di “La verità e la biro” (Einaudi), ore 19 Convento San Francesco.
Inoltre, il Premio Nobel per la pace e storica Irina Scherbakova, fondatrice di Memorial sarà impegnata in un focus sulla Russia che coraggiosamente resiste – protagonista ieri a Udine -, al festival grazie alla collaborazione dell’Associazione Friuli Storia. Con Andrea Gullotta e Irina Scherbakova. Introduce Tommaso Piffer, ore 10 Auditorium Istituto Vendramini.
Serata in onore del Premio Campiello 2023, ore 18.30 Spazio Piazza della Motta, l’incontro con il vincitore della 61^ edizione. Con Chiara Fenoglio e Mariacristina Gribaudi. Presenta Gian Mario Villalta, direttore artistico del festival.
Rai Kids sarà oggi a pordenonelegge 2023 con lo spettacolo “Amico Libro Live”, che vedrà in scena Lorenzo Branchetti, volto noto della TV dei Ragazzi, già protagonista de “La Melevisione” e attualmente nel cast de “La posta di Yoyo” su Rai Yoyo. Appuntamento dalle ore 10.30 in Piazza della Motta.
Infine, scende il sipario sulla XXIV edizione di pordenonelegge con i poeti di vent’anni. Premio Pordenonelegge Poesia 2023, dedicato ai libri di poesia dei poeti che non hanno compiuto trent’anni. Con Diletta D’Angelo, Lorenzo Pataro e Antonio Francesco Perozzi. Presentano Roberto Cescon, Azzurra D’Agostino, Tommaso Di Dio, Massimo Gezzi e Franca Mancinelli. L’incontro nella Libreria della Poesia, Palazzo Gregoris, ore 21.

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com