Visits: 131

di Giuseppe Longo

GRADO – Ventisei novembre, ultima domenica del mese e festa di Cristo Re dell’Universo. Ma anche festa di Santa Cecilia, patrona della musica. Una doppia ricorrenza, dunque, che stamane a Grado è stata celebrata con solennità nella Basilica patriarcale di Sant’Eufemia.

Con un fragoroso applauso rivolto, al termine del rito, alla Corale orchestrale Santa Cecilia, diretta come sempre dal maestro Anello Boemo, non solo per sottolineare la efficace interpretazione del bellissimo “Exultate Deo” di Giovanni Battista Candotti – il musicista codroipese che nell’Ottocento fu maestro di cappella nel Duomo di Cividale (fra i suoi allievi anche Jacopo Tomadini) – che ha concluso la celebrazione di monsignor Paolo Nutarelli, ma anche tutto l’impegno che il gruppo vocale, come ha sottolineato lo stesso arciprete, dedica tutto l’anno, e non solo nelle festività, per accompagnare con i suoi canti la Messa principale di ogni domenica, concludendola sempre con il tanto atteso “Madonnina del Mare”, nel quale si uniscono anche le voci dei fedeli.


Alla conclusione del rito, a ognuno è stata donata una copia del nuovo Calendario liturgico con tutti gli appuntamenti della Parrocchia arcipretale di Sant’Eufemia nel 2024. Oggi infatti, festa appunto di Cristo Re, si è concluso solennemente l’anno liturgico, mentre quello nuovo comincerà domenica prossima con la prima domenica di Avvento, il tradizionale periodo che introduce alla grande festa del Natale. E la prima solennità in programma è quella dell’Immacolata Concezione, in vista della quale nel presbiterio della Basilica è stata esposta la statua della Madonna, poiché in preparazione alla ricorrenza dell’8 dicembre comincerà a giorni la tradizionale Novena.

—^—

In copertina e all’interno la Corale orchestrale Santa Cecilia diretta dal maestro Anello Boemo; il nuovo Calendario liturgico e il centro storico di Grado con il campanile dell’Anzolo che sovrasta la Basilica patriarcale di Sant’Eufemia.

, , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com