Visits: 141

Per il settimo anno consecutivo, torna “Friuli Concertante”, rassegna che gli Amici della Musica propongono tra verdi arene, valli montane, corsi d’acqua, mulini e filari di viti, come anche in logge, arcate, musei e sale consiliari. Al centro del progetto, il Friuli: terra incrocio di culture e ricca di storia, tradizioni, artigianato, leggende, lingue. Tutto questo si può scoprire attraverso un filo concertante e itinerante, in cui artisti e pubblico migrano nei luoghi prescelti.
Sono 40 i concerti previsti, in un itinerario che dal mare ai monti tocca luoghi di rara bellezza, presentando al pubblico palcoscenici naturali e architettonici accanto a programmi musicali ideati appositamente per sposarsi al meglio in ogni luogo. Ensemble cameristici si alterneranno a seconda della location, intrecciando repertori che vanno dal barocco alla musica contemporanea, accanto a proposte di microteatro e danza. «Proposte innovative e fresche – spiega la direttrice artistica e presidente degli Amici della Musica, Luisa Sello – e particolarmente adatte a una stagione durante la quale la gente ama rilassarsi e stupirsi in un’atmosfera che prevede più vacanza che impegno».
L’inaugurazione combacia con il primo appuntamento dei “Concerti Torriani”: nella Torre di Santa Maria – nuova location cittadina per gli Amici della Musica – a Udine, martedì 20 giugno alle ore 19.22, ascolteremo le celeberrime Variazioni Goldberg nella lettura di Andrea Bacchetti.

Katharina Auer

Un centinaio in tutto gli interpreti impegnati a “concertare”, per una proposta pronta ad accontentare i gusti più diversi, abbracciando anche altre rassegne e iniziative, tra cui Musika & Musica a Grado, il Festival Darte e il concorso Euroregione. Citiamo i pianisti Eduardo Delgado (il 25 agosto a Udine, Palazzo Ottelio), Matteo Bevilacqua (il 19 luglio nella Sala Lido del Grand Hotel Astoria di Grado) e Paolo Zentilin (il 15 luglio al Museo Carnico delle Arti Popolari di Tolmezzo), l’Orchestra Naonis – Donatello (il 22 giugno, il 25 luglio e il 22 agosto a Grado nella Basilica di Sant’Eufemia; a Gorizia, Palazzo De Grazia, il 31 luglio), il Duo Ligresti-Ferrer (il 5 luglio nella Sala Lido del Grand Hotel Astoria di Grado), il Duo Flutar (il 23 giugno al Museo Archeologico Nazionale di Aquileia e il 24 ad Arta Terme, a Palazzo Savoia, in occasione di “Vee di Fieste”), la violinista Katharina Auer (il 7 luglio a Cercivento, Cjase da Int), il chitarrista Sasa Dejanovic (l’8 luglio a Lovea, Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, e il 9 a Rivalpo, Chiesa di San Martino), Estroverso Consort (in diverse formazioni, in quattro giornate di luglio: il 9 pomeriggio nella Pieve Matrice di San Pietro a Zuglio e la sera alla Mozartina 2 di Paularo, il 10 a Udine nella Torre di Santa Maria, l’11 nel Borgo Medievale di Clauiano e il 12 nella Sala Lido del Grand Hotel Astoria di Grado), l’arpista Tamara Bonotto (il 14 luglio a Chiusini, Chiesa del Santissimo Spirito), il Trio Haydn (sempre il 14 luglio, nella Chiesa arcipretale di Piano d’Arta), il Trio Tempestoso (il 15 luglio a Trelli, Casa Morocutti), il Trieste Flute Ensemble (il 16 luglio all’Art Park di Verzegnis), il Guitalian Quartet (stesso giorno, a Palazzo Calice di Verzegnis), il New Era Quartet con il Coro Peresson (ancora il 16 luglio, a Palazzo Savoia di Arta Terme), il Goldberg Ensemble (dal 18 al 20 agosto al Castello di Colloredo di Monte Albano, alla Pieve San Martino di Artegna e a Villa Gallici Deciani di Cassacco), il Duo Dominici – Perciaccante (pianoforte a quattro mani, il 26 luglio nella Sala Lido del Grand Hotel Astoria di Grado), l’Euterpe Ensemble (il 15 luglio al Centro Simonetti di Cabia), il Duo All’Opera (il 14 luglio nella Chiesa di San Niccolò di Alzeri), la Gorizia Guitar Orchestra (il 21 agosto nell’area baluardo Garzoni Porta Cividale sui bastioni di Palmanova), il Trio Flavia (l’11 agosto al Museo Archeologico Nazionale di Aquileia e il 13 a Villa Ottelio Savorgnan di Rivignano Teor) e il quartetto Artemisia Classica (dal 13 al 16 settembre Sala Lido del Grand Hotel Astoria di Grado, al Castello di Colloredo di Monte Albano e a Palazzo Savoia di Arta Terme). Completano il cartellone i promettenti talenti del “Campus Music Stars” del Concorso Euroregione (il 24 agosto nel Borgo Medievale di Clauiano e il 27 nella Torre di Santa Maria a Udine).

Enzo Ligresti

In sinergia con diversi Comuni del territorio e con il supporto di Regione Fvg, Fondazione Friuli, Confindustria Udine e Club per l’Unesco di Udine, scenari mozzafiato faranno da sfondo a programmi musicali pensati e organizzati per la specificità degli ambienti in cui si svolgeranno, affascinando non solo chi ama l’arte, ma anche chi desidera scoprire nuovi spazi con un accesso privilegiato. I concerti sono a ingresso libero, esclusi quelli che prevedono iniziative collaterali, come visite museali e vin d’honneur. In caso di maltempo, per i concerti all’aperto è prevista una sede alternativa, che verrà comunicata sul posto.

Il calendario, completo di date, orari, modalità di prenotazione e informazioni varie, si può consultare sul sito www.amicimusica.ud.it

—^—

In copertina, ecco il Trio Tempestoso che partecipa al programma musicale estivo.

***

 

 

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com