Visits: 27

(g.l.) Mentre è partito il conto alla rovescia, a Trieste, della nuova edizione delle Mattinate musicali internazionali (via il 10 settembre al Museo Revoltella), per la Nuova orchestra “Ferruccio Busoni” si profila un altro impegnativo fine settimana, anche con trasferta all’estero, “caricato” però dal grande successo ottenuto al recentissimo Festival “Le Quattro Stagioni a Pietrasanta” (direttore artistico Igor Raykhelson) dove la formazione cameristica diretta da Massimo Belli è stata lungamente e calorosamente applaudita dal folto pubblico lucchese assieme ai solisti Ekaterina Astashova e Nikolay Sachenko, violino, e Tommaso Valenti, viola.

EMOZIONE E LAVORO A MONFALCONE – Venerdì 1 settembre, alle ore 20.30, al MuCa – Museo della Cantieristica di Monfalcone, si terrà l’ultimo concerto della II edizione del Festival Emozione e Lavoro – La grande musica nei luoghi dell’archeologia industriale. Il concerto avrà come protagonista l’orchestra “Busoni” assieme alla solista Giada Visentin, violino. Sarà proposto un programma interamente dedicato alla musica barocca di Antonio Vivaldi, Giuseppe Tartini e Pietro Nardini. Prima del concerto, ci sarà una presentazione a cura di Edino Valcovich. Come è noto, il Festival, ideato da Massimo Belli, si prefigge di portare la grande Musica proprio nei luoghi dell’archeologia industriale. simboli di grande operosità e ingegno, valorizzando alcuni siti di straordinaria bellezza della nostra regione, come il Porto Vecchio di Trieste, appunto il Museo della Cantieristica di Monfalcone, Villa Ritter a Gorizia e la Centrale Idroelettrica di Malnisio.  I biglietti (30 disponibili) si possono acquistare in prevendita da Ticketpoint a Trieste oppure alla cassa del Museo da un’ora prima dell’inizio del concerto (il costo del biglietto è di 5 euro). https://biglietteria.ticketpoint-trieste.it/

TARTINI FESTIVAL A PIRANO – Sabato 2 settembre, alle ore 20, il “Tartini Festival”, nel chiostro del Convento dei Frati Minori di San Francesco a Pirano, nell’Istria slovena, ancora la formazione orchestrale diretta da Massimo Belli e la violinista Giada Visentin saranno gli interpreti di un programma interamente dedicato alla musica barocca di Giuseppe Tartini (nella sua città natale, Pirano 1692-Padova 1770), Pietro Nardini e Giulio Meneghini. Per l’occasione, Giada Visentin suonerà eccezionalmente il violino appartenuto allo stesso Tartini, costruito da padre Nicolò Amati-Nicolò Marchioni di Bologna, tra gli anni 1715 e 1725. I biglietti per il concerto si possono acquistare in prevendita al link https://tartinifestival.org/it/home-it/ oppure nel luogo del concerto da un’ora prima dell’inizio.

L’Orchestra “Busoni” con il maestro Belli.

www.orchestrabusoni.it
info@orchestrabusoni.it

—^—

In copertina, la violinista Giada Visentin che si esibirà a Monfalcone e a Pirano in Istria.

, , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com