Visits: 3

Con una emozionante anteprima, il nuovo reportage dell’alpinista Simone Moro, l’unico della storia ad avere conquistato quattro “Ottomila” in invernale completa (Shisha Pangma, Makalu, Gasherbrum II e Nanga Parbat), prosegue Pordenonelegge fuoricittà, il cartellone diffuso promosso da Fondazione Pordenonelegge.it, a cura di Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet. Si intitola “8000 metri di vita” il nuovo exploit fotografico di Simone Moro, in uscita per Corbaccio proprio oggi 24 novembre. E sempre oggi, alle 18, sarà il Teatro Verdi di Maniago, per iniziativa dell’Amministrazione comunale, ad ospitare la presentazione del libro: il pubblico potrà sfogliarlo attraverso l’intervista dell’autore, condotta dal giornalista Antonio Bacci. L’incontro è a ingresso libero, fino ad esaurimento posti.
Milioni di metri cubi di ghiaccio e roccia, pareti verticali, creste scintillanti che si stagliano nel cielo sopra gli 8000 metri: sono 14 le cime che superano questa quota che i fisiologi di tutto il mondo hanno definito come «la zona della morte», oltre la quale la sopravvivenza umana è possibile solo per poche, gelide ore. Simone Moro, alpinista di fama internazionale, ci racconta il volto di ogni versante di queste 14 piramidi naturali, riportando a uno a uno gli itinerari di salita e le storie di vita alpinistica trascorse sull’orlo dell’abisso. Fra le quali, naturalmente, le sue. I quattordici Ottomila visti da tutti i versanti che sono stati scalati e che ancora aspettano di esserlo. Una incursione mozzafiato, imperdibile per tutti gli amanti dell’alpinismo, della montagna, della fotografia.
Spiega Simone Moro: «Di sogni impossibili non ne esistono, servono solo gambe solide man mano che i sogni si fanno più grandi». Il suo reportage non racconta la storia dettagliata e le vicende delle singole montagne e scalate, ma lascia alla fantasia del lettore l’intuito di capire dove si può ancora vivere, aprire, realizzare qualcosa di nuovo, oppure semplicemente ammirare e contemplare, come fossero dipinti, le immagini di tutte le pareti di tutti gli 8000 da ogni versante. «Agli alpinisti – spiega infatti l’autore – il mio libro può offrire un aggiornato punto di partenza, per stimolare una nuova vigorosa fase esplorativa in alta quota. Agli appassionati e agli amanti della natura mostrerà invece una raccolta unica di immagini dei monumenti naturali che si spingono fino alla stratosfera che, seppur nel terzo millennio, l’uomo può ancora raggiungere fisicamente, solo ed esclusivamente a piedi».

Simone Moro (Bergamo, 1967) si è specializzato nella salita di ottomila in inverno, e ha effettuato quasi 70 spedizioni alpinistiche. Pilota di elicottero, ha organizzato una squadra di elisoccorso in Nepal. Poliglotta, laureato in Scienze motorie, è autore di 13 libri, fra cui, edito da Corbaccio, il bestseller Cometa sull’Annapurna. Le sue opere sono state tradotte in inglese, tedesco, spagnolo e polacco.

È suggerita la prenotazione iscrivendosi attraverso il sito pordenonelegge.it (cliccando alla voce mypnlegge). Info: Telefono 0434.1573100 mail segreteria@pordenonelegge.it

 

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com