Visits: 4

Vette Musicali – Prosegue domani, 23 luglio, con un nuovo, coinvolgente appuntamento la rassegna musicale itinerante “Vette Musicali”, ideata dal Comune di Aviano con l’organizzazione e la curatela artistica di Piano Fvg, l’associazione diretta da Davide Fregona. La manifestazione propone affascinanti appuntamenti concertistici in quota, tutti ad ingresso libero, tra malghe, casere e strutture montane situate tra il Piancavallo e i Comuni della dorsale del Cansiglio-Cavallo: un’esperienza immersiva, che coniuga l’ascolto di raffinate proposte di musica dal vivo alla bellezza delle montagne e dei contesti malghivi del territorio. Attesi alle 11 a Casera Costa Cervera, a Polcenigo, due straordinari musicisti di provenienza regionale, Andrea Del Favero, alla fisarmonica, e Riccardo Pes al violoncello che proporranno musiche rinascimentali, barocche e folk della tradizione friulana e irlandese. Uno straordinario concerto per violoncello e fisarmonica diatonica dove le danze di autori rinascimentali come Mainerio si alterneranno ai ritmi di Giga irlandesi del 700. In programma anche musiche inedite della tradizione orale friulana, a creare un ponte musicale tra epoche e popoli.
Sabato 29 luglio, sempre alle 11, “Vette musicali” si sposta a Malga Campo a Budoia con la Fisorchestra Armonia, ventiquattro giovani elementi orchestrali per un repertorio brillante che spazia dalla musica classica a famose colonne sonore. Informazioni: info@pianofvg.eu tel+39 0434 088775 Pagina Fb: @Vette Musicali

Andrea Del Favero

Riccardo Pes

(Francesco Fratto)

Progetto Montagna – L’estate del Teatro Verdi di Pordenone prosegue con un nuovo appuntamento: domani 23 luglio il Progetto Montagna, realizzato in collaborazione con il Cai sezione di Pordenone, ci porta ancora una volta in quota con lo spettacolo ideato da Alberto Massarotto, “Antiche arti e mestieri”, in programma alle 16 nel suggestivo scenario di Casera Ceresera a Polcenigo. Oltre al suo paesaggio, la montagna è il luogo in cui antiche arti e tradizioni, ormai abbandonate dalla società moderna, vengono ancora custodite e tramandate. Grazie al racconto dell’attore Moreno Corà, sarà possibile rivivere e scoprire i segreti di alcune di queste pratiche, tra tutte la lavorazione del legno, sulle note della musica di Mozart. Autore di alcuni tra i più noti capolavori della storia della musica, del grande compositore austriaco verranno eseguiti alcuni brani di più raro ascolto, come i duetti per due corni, interpretati da Marco Cola e Mauro Verona. Se quello del corno è il suono più adatto a rievocare la montagna, Mozart è l’autore che più si è speso ad ampliare il repertorio per questo affascinante strumento. L’accesso a Casera Ceresera è consentito solo a piedi: l’auto deve essere lasciata prima dello sbarramento per intraprendere un percorso semplice di circa 20 minuti. Lo spettacolo ad ingresso libero è organizzato in collaborazione con il Cai di Sacile e Comune di Polcenigo. Allo spettacolo-concerto tra musica e parole è abbinata una piccola degustazione di prodotti tipici a cura di azienda agricola Dalle Celant.
Brani tradizionali di derivazione popolare, comunemente detti Canti di Montagna sono, invece, i protagonisti dell’ultimo appuntamento dell’estate in Montagna del Verdi: domenica 30 luglio, alle 18, nella Chiesa San Giovanni Battista, a Barcis, si esibirà il Coro scaligero dell’Alpe, coro a voci pari maschili “a cappella”. Nato nell’immediato dopoguerra nel centro di Verona, è in assoluto uno dei più longevi sul territorio nazionale.

—^—

In copertina, il protagonista di “Antiche arti e mestieri” Alberto Massarotto.

 

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com