Visits: 9

In quell’oasi intatta di boschi, alpeggi e panorami che è il monte Zoncolan (1.900 metri, fra le montagne della Carnia in Friuli Venezia Giulia) ogni passo è scoperta, emozione ed esperienza. Qui dove ancora non si riversano le grandi folle – tranne quando la sua temuta salita è inserita nel grande circo sportivo del Giro d’Italia – l’invito è a vivere il territorio, nel vero senso della parola. Il programma “Experience”, messo a punto da Visit Zoncolan con escursioni e passeggiate guidate adatte a tutte le età e tutte le gambe, offre l’opportunità di scoprire a 360 gradi tutte le terre alte e le vallate racchiuse tra i Comuni di Sutrio, Paluzza, Timau, Cercivento, Ravascletto, Comeglians, Ovaro, Treppo Carnico, esplorandone natura, fenomeni geologici, tradizioni, folclore, leggende, gastronomia, artigianato, testimonianze storiche, antichi mestieri… Ecco allora gli appuntamenti degli ultimi, intensi dieci giorni del mese.

Zoncolan “paradiso” per tutti. E per le bike.

(Foto Sportvideo di Roberto Tessari)

Per i più romantici si parte domani, 21 luglio, con Tramonto sul monte Talm, per ammirare il congedo del sole e il calar della notte sulla Val Pesarina. Stesso format per l’escursione di venerdì 28 luglio Tramonto sul monte Tamai, con l’occhio che spazia sull’intera Carnia.

Sabato 22, non c’è che l’imbarazzo della scelta con l’Escursione a Malga Lavareit, di difficoltà media, con partenza dai Laghetti di Timau alla conquista dei panorami offerti dall’alpeggio; la Visita alla miniera di Cludinico (in programma anche sabato 29 in compagnia della blogger thewritersmountainhut), dove si estraeva il carbone e dove si viene accompagnati da una guida speleologica, e infine l’Escursione botanica alla scoperta delle erbe spontanee tipiche della flora carniche (che si replica anche domenica 30).

Per chi la montagna ama sudarsela ma non troppo, le domeniche 23 e 30 sono dedicate, invece, alla pedalata assistita (possibilità di noleggio del mezzo) rispettivamente con le proposte e-bike in Val Degano (escursione facile da Ravascletto, attraverso piccoli borghi-cameo) ed e-bike sulla Panoramica delle Vette, itinerario più impegnativo, sempre da Ravascletto ma verso le cime, attraverso il borgo di Tualis, che si può fare anche il 24 con la blogger theintaliansmothie.

Malga Lavareit, fattoria diffusa e produzione di formaggi a Sutrio.

Durante la settimana sono protagonisti assoluti bosco e prati. Martedì 25, con tutta la famiglia, si va Alla scoperta del Zardin dai Siors, fresco bosco sopra il borgo di Cente, con vista su Paluzza. Mercoledì 26 si visitano il pittoresco agglomerato di Stavoli (antiche costruzioni rurali per i pastori) di Orias e la Val Pesarina, detta Valle del Tempo per la sua lunga tradizione orologiaia. Giovedì 27 ci si muove invece Sulle orme degli animali del bosco, con la speranza di individuare anche le tracce del lupo.
Sabato 29, infine, l’escursione Lo Zoncolan e Malga Meleit è pensata per le famiglie, che con una passeggiata facile salgono ai pascoli panoramici per incontrare le mucche.

Sono poi sempre prenotabili anche gli appuntamenti fissi: la già citata Visita alla miniera di Cludinico (mercoledì e domenica mattina, sabato pomeriggio), l’escursione storico-naturalistica Anello della Grande Guerra nei dintorni di Timau, con visita al Tempio Ossario e al Museo della Grande Guerra (venerdì mattina), Il Parco della Torre Moscarda per una passeggiata nel tempo, dal Medioevo alla Prima Guerra Mondiale, con visita al Vallo del Littorio (sabato mattina); la Passeggiata con le lanterne in notturna tra i boschi attorno alla Torre (venerdì, sabato e domenica sera) e La fattoria diffusa gita di fondovalle per tutta la famiglia per familiarizzare con gli animali (domenica mattina).

Chi partecipa alle escursioni può ritirare il voucher per una degustazione da asporto gratuita presso il Caseificio Alto But di Sutrio il sabato e la domenica dalle 13 alle 17.30. Fra l’altro, nel caseificio sono organizzate visite guidate per scoprire i segreti della lavorazione dei suoi pregiati formaggi e nel suo fornitissimo spaccio si trova una ricchissima scelta di formaggi di malga e no e prodotti tipici locali.

Parco della Torre Moscarda a Paluzza.

Informazioni e prenotazioni
Visit Zoncolan – Tel. +39 0433.778921 – www.visitzoncolan.com – info@visitzoncolan.com

—^—

In copertina, uno spettacolare tramonto sul monte Zoncolan. (Foto Nemas Gortan)

, , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com