Visits: 88

«Dal 1956 il “Premio Epifania” dà pubblico riconoscimento a persone e istituzioni che attraverso il proprio impegno promuovono e danno lustro al Friuli. È uno dei Premi con cui Tarcento, a nome del Friuli tutto, esprime ai figli migliori della Piccola Patria il proprio riconoscimento, solenne e sentito». È questo il commento dell’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, che ha partecipato in rappresentanza della Regione Friuli Venezia Giulia, ieri sera a Tarcento, al comitato per il “Premio Epifania” come membro della commissione che assegna i riconoscimenti. Della commissione, sotto la presidenza del sindaco Mauro Steccati, fanno poi parte anche il presidente della Pro Loco Tarcento, il sindaco di Udine o un suo delegato in rappresentanza dei sindaci del Friuli, il rettore dell’Università degli Studi di Udine, i presidenti dell’Ordine dei giornalisti del Fvg, della Società Filologica Friulana, dell’Ente Friuli nel Mondo, della Fondazione Friuli, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e del Comitato regionale Fvg Unpli.
La cerimonia del “Premio Epifania”, promosso dall’associazione Pro Tarcento in collaborazione con il Comune pedemontano, si terrà il prossimo 4 gennaio nella sala Margherita e, nelle prossime settimane, saranno svelati i nomi dei premiati. «Il Premio, anche con l’edizione 2024, prosegue a far conoscere quelle peculiarità che caratterizzano il Friuli e la sua gente valorizzando i meriti di chi ha saputo con il proprio impegno dare valore alla nostra terra», ha concluso Barbara Zilli, sottolineando come i premiati di tutte le edizioni siano un esempio a cui tendere.

La riunione del Comitato a Tarcento.

, , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com