Visits: 4

L’edizione 2023 di Mittelfest “Inevitabile” raccoglie come ogni anno il meglio delle produzioni artistiche della Mitteleuropa. In particolare, tra i 12 diversi Paesi che quest’anno compongono il cartellone del festival, un particolare focus è dedicato all’Ungheria, che stamane è stata al centro dell’annunciato forum.
Questa sera, alle 21.30, infatti, piazza Duomo ballerà al ritmo di Besh o droM, famosa band ungherese di world music, che da due decenni affascina il pubblico di tutto il mondo con la sua identità musicale unica e sfaccettata, che sfida la categorizzazione dei generi.
Alle 17, continueranno invece i laboratori di Circo all’inCirca nello chapiteau allestito nel giardino del Convitto Nazionale Paolo Diacono, dedicati ai bambini dai 5 ai 13 anni.
Dalle acrobazie alla musica, alle ore 18.30 il concerto “Questo è un nodo avviluppato”, ideato dal Piccolo Opera Festival: duetti, terzetti e brani di insieme, in versione d’Opera da balcone, nel suggestivo Monastero di Santa Maria in Valle. L’evento nasce dalla collaborazione con due importanti realtà musicali: il Centro Sloveno di educazione musicale Emil Komel di Gorizia e l’Accademia Musicale Chigiana di Siena.
Prosegue inoltre l’esposizione Tornare, dedicata a Giorgio Pressburger, una delle figure più significative del panorama culturale italiano ed internazionale del ‘900 nonché primo e più longevo direttore artistico di Mittelfest. Ore 18.30 all’Aula magna del Liceo Classico Paolo Diacono.

“Questo è un nodo avviluppato”.

IL PROGRAMMA

Ore 17 – MODE – I LABORATORI DI CIRCO ALL’INCIRCA (DAI 10 AI 13 ANNI) – workshop, Italia – Chapiteau
al Convitto Nazionale Paolo Diacono

Ore 18.30 – TORNARE La Mitteleuropa di Giorgio Pressburger – esposizione, Italia – Aula magna del Liceo
Classico Paolo Diacono

Ore 18.30 – QUESTO E’ UN NODO AVVILUPPATO – musica, Italia, prima nazionale – Monastero di Santa
Maria in Valle

Ore 21.30 – BESH O DROM – musica, Ungheria – Piazza Duomo

Ore 22 – CIÒ CHE RIMANE – Mittelimmagine, Italia – Il Curtîl di Firmine

—^—

In copertina, due componenti della famosa band ungherese Besh o droM.

 

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com