Visits: 4

Sono scattate ieri, 23 agosto, le prenotazioni aperte a tutti i giovani di 16-26nni per l’evento inaugurale di pordenonelegge, mercoledì 13 settembre, alle 18.30, al Teatro Verdi: sono 200 i posti disponibili, fino ad esaurimento, sul sito pordenonelegge.it (cliccando alla voce mypnlegge). Una “call to action” che da ieri mattina Fondazione Pordenonelegge.it, assieme al Comune di Pordenone, sta diramando con tutti i suoi canali, dai social alle news, per arrivare a quanti più giovani possibili, e poter contare – per l’avvio della 24ma edizione del festival letterario – su una platea di energie fresche e proiettate verso il futuro.
«Se il nostro festival è ancora nel fiore degli anni, per aprire una edizione che porti con sé molti elementi di straordinarietà vogliamo accanto a noi le generazioni che incarnano non solo il presente, ma soprattutto il futuro di pordenonelegge, della città e del territorio», spiega il presidente di Fondazione Pordenonelegge.it, Michelangelo Agrusti. «C’è una connessione speciale fra pordenonelegge e le giovani generazioni, testimoniata anche dagli “Angeli” del festival, i giovani volontari che sono parte essenziale della macchina organizzativa. Per questo vogliamo accanto a noi 200 giovani, duecento ospiti d’onore dell’evento, assieme alle autorità e ai rappresentanti istituzionali: li vogliamo assieme a noi “sull’uscio della storia” – spiega ancora il presidente Agrusti – in un’edizione che conferma la forte vocazione e visione internazionale del festival, e proprio nell’incontro con la voce letteraria più rappresentativa dell’Ucraina del nostro tempo, lo scrittore Andrei Kurkov, che a pordenonelegge dedica l’anteprima italiana del nuovo romanzo, “Api grigie” (Keller)».
“Api grigie” è ambientato nel Donbass, dove combattenti ucraini e separatisti filo-russi si scambiano quotidianamente colpi di arma da fuoco dal 2014: non è un romanzo sulla guerra, richiama piuttosto classici come “Il buon soldato Sc’vèik”, che aiutano a comprendere meglio il mondo. La presentazione di Kurkov sarà anche, idealmente, un modo memorabile per celebrare il ritorno in classe per il nuovo anno scolastico, programmato appunto il 13 settembre: «E proprio per questo Fondazione Pordenonelegge.it – spiega il direttore, Miichela Zin – sensibilizzerà gli insegnanti e operatori scolastici, per favorire la partecipazione all’evento e la prenotazione dei 200 giovani ospiti dell’evento inaugurale del festival».
Pordenonelegge 2023 è in programma dal 13 al 17 settembre con 570 autrici e autori italiani e internazionali, 334 incontri e 63 anteprime in una trentina di location della città e in undici centri del Friuli Venezia Giulia, con un evento di anteprima programmato a Praga. Il programma è consultabile sul sito pordenonelegge.it Info: Tel. 0434.1573100, segreteria@pordenonelegge.it.

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com