Visits: 10

«Questa manifestazione dimostra quante potenzialità ancora si possano esprimere nell’ambito delle tradizioni e delle identità. Una meraviglia di costumi, storia e sapere che stupiscono e che, cosa ancor più bella, costituiscono un compendio che viene tramandato ancora alle future generazioni». Così l’assessore regionale alle Finanze, Barbara Zilli, ha definito Folklorama 2023, la 26ma rassegna folcloristica internazionale che si svolgerà da oggi a lunedì 17 luglio in varie località del Friuli Venezia Giulia e che è stata presentata nel municipio di Pasian di Prato.
«Il folclore friulano rappresenta un’identità molto radicata, ma c’è stato un momento in cui la “marilenghe” e gli abiti tradizionali hanno rischiato di essere abbandonati e messi in disuso dalle famiglie; oggi finalmente c’è un ritorno al senso di appartenenza. Lo sforzo del Gruppo folcloristico Pasian di Prato va in questa direzione perché ha saputo coltivare la manifestazione anche attraverso la collaborazione con realtà provenienti dall’estero: un modo concreto per dare nuovo valore a queste tradizioni», ha ancora detto l’assessore, aggiungendo che «mettere a confronto e scambiare la nostra cultura con quella di altri Paesi è un segno di arricchimento».

L’incontro con Barbara Zilli.

L’esponente della Giunta Fedriga ha poi ricordato che «Folklorama unisce tante espressioni di appartenenza identitaria del nostro popolo friulano, che ha una storia di immigrazione e di sacrificio, e si rivolge anche ai corregionali all’estero di rientro in Friuli per le ferie estive. Nei loro paesi d’origine cercano di ritrovare i luoghi dei ricordi, ma anche il segno delle antiche tradizioni per poterle trasferire ai giovani».
L’assessore ha quindi rivolto un plauso agli organizzatori «per la fatica con cui si spendono per animare l’estate nelle nostre piazze e luoghi pubblici, con il coinvolgimento costante delle amministrazioni locali. Un’opera che contribuisce a restituire quel sapore e quella esperienza che è l’impronta della nostra tradizione identitaria».
Il cartellone include cinque appuntamenti e altrettanti Comuni ospitanti: oggi a Villa Dora a San Giorgio di Nogaro, domani in piazza della Chiesa a Bressa di Campoformido, sabato in piazza della Chiesa a Pradamano, domenica nel parco di via Missio a Pasian di Prato, lunedì nel parco della Colonia a Osoppo
La rassegna, organizzata e promossa dal Gruppo Folcloristico Pasian di Prato, ha il sostegno della Regione Fvg, della Fondazione Friuli e dei Comuni aderenti. Inizialmente pensata a cadenza quinquennale, la manifestazione è divenuta annuale e ha via via coinvolto, di edizione in edizione, un numero crescente di gruppi folcloristici provenienti da tutta Europa e dagli altri continenti, che si esibiscono con musiche e danze tradizionali delle terre di origine.

Il Gruppo folk di Pasian di Prato.

—^—

In copertina, un costume ucraino applaudito in una passata edizione di Folklorama.

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com