Visits: 20

Vini e musica protagonisti, in Friuli Venezia Giulia, nei giorni di Calici di Stelle. Torna, infatti, con la sua terza edizione il Festival Vini Gusti in Musica, interessante rassegna che a partire dal 2021 ha saputo ritagliarsi un suo spazio nel quadro degli appuntamenti estivi di musica classica, abbinati a visite nelle cantine, sul territorio del Friuli Venezia Giulia. L’edizione 2023 si svolgerà con 4 concerti da oggi al 20 agosto grazie alla collaborazione tra l’Associazione nazionale Città del Vino – Coordinamento Fvg e l’Associazione Fvg in musica Ets. Gode del sostegno PromoturismoFvg – Io sono Friuli Venezia Giulia, Strada Vino e Sapori del Friuli Venezia Giulia e Banca 360 Fvg Credito cooperativo.

Blagoj Nacoski, tenore.

Paola Camponovo, soprano.

Alfredo Blessano, pianista.


Ogni appuntamento inizierà alle 20.30. Primo concerto oggi, 12 agosto, a San Quirino, new entry nelle Città del Vino: alla cantina La Sartoria Vini – Piera 1899, concerto “Note come ponti” con Paola Camponovo soprano, Blagoj Nacoski tenore e Alfredo Blessano pianoforte. Domani, a Palazzolo dello Stella, nella cantina Modeano “Acco Trio” con i fisarmonicisti Lorenzo Albanese, Luigi Gordano e Luca Colantonio. Il 19 agosto a Buttrio nella cantina Vini Lavaroni Biologici concerto “2 Violins” con le violiniste Yulia Berinskaya e Valentina Danelon. Infine, a Sequals il 20 agosto nella Tenuta Fernanda Cappello “Contrasti di stili” con Marius Bartoccini al clavicembalo. Tutti i concerti sono a ingresso gratuito con posti limitati, la prenotazione via mail a fvginmusica@gmail.com è dunque fortemente consigliata.
“Una rassegna – ha affermato il coordinatore regionale delle Città del Vino, Tiziano Venturini – che siamo lieti di aver sostenuto fin dall’inizio e aver aiutato a crescere. I 4 concerti, con il loro alto valore artistico e culturale abbinati alle degustazioni delle cantine ospitanti, completano al meglio il nostro programma di eventi estivi già ricco con gli appuntamenti di Calici di stelle”.
“Anche per questa edizione – hanno sottolineato i direttori artistici, Alfredo Blessano e Paola Camponovo – abbiamo scelto concerti con artisti di fama internazionale per viaggiare alla scoperta di epoche, autori e generi della musica classica. Viaggio che si completerà con i sapori e i vini del territorio, patrimonio da tutelare e valorizzare. La rassegna si aprirà a San Quirino, new entry nella famiglia delle Città del Vino del Friuli Venezia Giulia. La location del concerto inaugurale sarà l’azienda vinicola La Sartoria Vini – Piera 1899, che ci ospiterà fra le vasche di acciaio dove riposano i suoi vini. Protagonisti dell’evento saranno il tenore Blagoj Nacoski e il soprano Paola Camponovo, che, accompagnati al pianoforte da Alfredo Blessano, proporranno un programma italo-macedone di liriche da camera e duetti nelle due lingue, dove le note saranno il ponte che avvicina e unisce due differenti culture”. I direttori proseguono: “Ci sposteremo, poi, per il secondo appuntamento a due passi dalla laguna, a Palazzolo dello Stella, nella cornice di Villa Bertuzzi-Ferrari, circondata da alberi secolari, di Modeano Vini, dove si esibirà l’ensemble di fisarmoniche Acco Trio (Lorenzo Albanese, Luigi Gordano e Luca Colantonio), con un programma che spazia dalle trascrizioni delle ouvertures di Rossini al tango di Piazzolla alla musica contemporanea. Protagoniste del terzo appuntamento saranno Yulia Berinskaya e Valentina Danelon, con il loro nuovo progetto 2 Violins, che fa dialogare le voci dello stesso strumento in un programma che, spaziando da Bach alla musica contemporanea, affianca opere scritte originariamente per questo insolito organico a trascrizioni di pietre miliari della musica occidentale. L’evento, si terrà a Buttrio, nel cuore dei Colli orientali, e sarà ospitato nella proprietà di Lavaroni Vini Biologici. La terza edizione del Festival si chiuderà ai piedi delle Dolomiti Friulane, a Sequals, con il recital del clavicembalista friulano Marius Bartoccini, in un programma dedicato alle contrapposizioni di gusti e tendenze musicali nella Francia e nella Germania del Settecento, nella struttura moderna e accogliente della Tenuta Fernanda Cappello”.

—^—

In copertina, due componenti di Acco Trio; qui sopra, la formazione al completo.

 

 

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com